VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 01 LUGLIO 2019

Ladies in black, a Taormina si sorride su amicizia e immigrazione

Taormina, 1 lug. (askanews) - E' una storia di emancipazione femminile, amicizia e di immigrazione, trattata con la leggerezza delle commedie anni Cinquanta "Ladies in Black" di Bruce Beresford, con Julia Ormond, che ha inaugurato la 65ma edizione del Taormina Film Festival.

La storia è ambientata nel 1959, quando l'impatto dell'immigrazione europea e la progressiva emancipazione femminile stavano per cambiare il volto dell'Australia. Il punto di vista è quello di Lisa, una giovane commessa assunta per il periodo delle vacanze, che dopo l'incontro con colleghe più adulte compirà un viaggio di formazione e crescita. Tra loro c'è il personaggio di Julia Ormond, un'esperta di moda che viene da Parigi ma è vista con diffidenza perché arriva dall'Europa.

Il regista di "A spasso con Daisy" ha adattato il bestseller di Madeleine St John, che era una sua compagna di studi. "Ho pensato che il tema fosse interessante, ed è trattato con leggerezza, cosa che mi piaceva moltissimo. Così ho preso subito i diritti cinematografici del libro, negli anni Novanta. Ventitré anni dopo sono finalmente riuscito ad avere i finanziamenti per girarlo".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...