VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 05 DICEMBRE 2019

Lavrov: Italia autorevole, può migliorare relazioni Russia-Ue

Roma, 5 dic. (askanews) - La diplomazia italiana con il suo peso e la sua autorevolezza può contribuire a migliorare la situazione in Europa, costruendo relazioni tra Russia e Unione Europea su basi pragmatiche e non conflittuali. Parola di Sergey Lavrov, ministro degli Esteri della Federazione Russa convinto che sia ora di rilanciare il dialogo con l'Ue e che, in un'intervista ad Askanews - pubblicata interamente sul sito dell'agenzia - affronta i temi più caldi del dialogo bilaterale e multilaterale, in occasione del forum Med 2019 al quale lo stesso Lavrov prende parte a Roma.

Non è la prima volta che vi partecipa, anche se quest'anno alla Farnesina c'è un nuovo collega ad accoglierlo. Lo stesso Lavrov nell'intervista dichiara:

"Conto di stabilire anche con il ministro Luigi di Maio buoni contatti sia professionali sia personali".

Lavrov è da ben 15 anni ministro degli Esteri, regista diplomatico del gran ritorno della Federazione Russa da peso massimo sulla scena internazionale. E sui rapporti afferma:

"A mio parere il carattere distintivo del dialogo italo-russo sta nella sua tradizionale resistenza alle oscillazioni della congiuntura politica. Abbiamo collaborato con successo sia con governi di centrosinistra, sia con quelli di centrodestra. Constato con soddisfazione che anche la parte italiana mantiene un approccio ponderato e pragmatico nei confronti dello sviluppo delle relazioni bilaterali, ivi compresi gli aspetti economici. Tutto questo ha un significativo impatto pratico. Per esempio nel nostro Paese operano circa 500 ditte e istituti bancari italiani ai quali il governo della Federazione Russa presta il sostegno necessario".

Ma secondo il ministro russo, le dinamiche della nostra interazione sono influenzate negativamente da fattori esterni. Ecco cosa sostiene:

"Soprattutto dalla spirale sanzionatoria imposta dalla burocrazia di Bruxelles, su istigazione di Washington, in contrasto con gli interessi delle popolazioni europee. Sappiamo che gli ambienti economici e socio-politici italiani si esprimono sempre più spesso a favore di un ritorno alla piena collaborazione in tutti i settori".

Nell'intervista Lavrov affronta anche il tema mediorientale, parla di Libia, Ucraina, ma soprattutto tende una mano agli Usa, "alla ricerca comune dei modi per risanare le relazioni russo-americane".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...