VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
VIRALI 27 FEBBRAIO 2022

Le cascate del Niagara si tingono di blu e giallo per supportare l'Ucraina

Che nel 2022 si debba ancora parlare di guerra è per molti una follia. Quello che sta succedendo in Ucraina per mano del presidente della Russia, Vladimir Putin, ha mobilitato i Paesi di quasi tutto il mondo. Si parla infatti di sanzioni internazionali e di conseguenze diplomatiche non di poco conto. Di contro Putin minaccia di ripercussioni nei confronti di chiunque provi a interferire nel conflitto.

Sono state tante le dichiarazioni da parte dei politici di tutto il mondo, e anche i comuni cittadini hanno lanciato appelli perché questa guerra in Ucraina possa cessare all’istante. Alle volte le immagini sono molto più eloquenti delle parole e, almeno, permettono di stringersi idealmente attorno al popolo Ucraino. Come ha fatto il suo presidente Volodymyr Zelensky (concretamente però). Ed è il caso di questo video diventato subito virale.

Ecco allora che alcune riprese mostrano la bellezza della natura che si tinge di blu e giallo attraverso un gioco di luci. La maestosità delle cascate del Niagara si mette a servizio della pace e di un messaggio di distensione. Di ritorno alle trattative diplomatiche, in nome della democrazia: un concetto che ancora, purtroppo, si deve spiegare e non è radicato nel modo di agire di tutte le nazioni mondiali.

Lo spettacolo commovente

Il 26 febbraio 2022 le cascate del Niagara hanno regalato uno spettacolo meraviglioso, un momento che ha voluto infondere speranza all’Ucraina e al mondo intero, che rischia di dovere intervenire – o difendersi – per fermare l’offensiva russa di Vladimir Putin. Sono state illuminate di blu e giallo in segno di solidarietà e di vicinanza a un popolo che si è visto devastato in poche ore, con padri, mariti e figli che hanno dovuto lasciare i propri affetti per difendere la patria.

L’attrazione turistica, che si trova al confine tra Usa e Canada, è famosa in tutto il mondo e i suoi colori straordinari non sono certo passati inosservati. Le acque si sono tinte, infatti, dei colori della bandiera ucraina. Un segnale di unità a sostegno nei confronti del popolo ucraino. Sono gli stessi luoghi visitati nel 2019 dal presidente Volodymyr Zelensky e sua moglie Olena Zelenska, l’anno in cui è stato eletto con oltre il 70% dei consensi.

Video tratto da: Thomson Reuters

13.122 visualizzazioni 67
Chiudi
Caricamento contenuti...