VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CURIOSITÀ 08 MARZO 2019

Le dieci cose che (forse) non sai sul Pi Greco

È una costante matematica, viene usato in geometria per definire il rapporto tra circonferenza e il suo diametro. 3,14 ti dice qualcosa? Stiamo parlando del Pi Greco

Le dieci cose che (forse) non sai sul Pi Greco

1. Nel 1938 venne istituito il suo giorno di festa, il Pi day, il 14 marzo, grazie al fisico Larry Shaw e al matematico e musicista Jim Horton, che lo decisero davanti ad un bicchiere di birra.

2. Nel 2009 il Congresso degli Stati Uniti ha istituito il National Pi Day come festa nazionale.

3. È conosciuto anche come Costante di Archimede, il quale fu il primo circa 2.500 anni fa a fare la stima precisa del Pi Greco

4. Prima di Archimede ci provarono anche altri popoli a calcolarlo: ai Babilonesi risultava 3,125, agli Egizi 3,1605 e per i Cinesi corrispondeva semplicemente al 3.

5. Per festeggiarlo è tradizione che si preparino delle crostate, scelte apposta per la loro forma circolare

6. Ha salvato una persona in carcere, ossia O.J. Simpson, incriminato per l’omicidio della moglie nel 1994. Un agente dell’Fbi non prese in considerazione il Pi greco e sbagliò a calcolare l’area della goccia di sangue usata per tracciare il Dna dell’assassino. Il giudice invalidò la prova.

7. Senza di esso non ci sarebbero forni a microonde e lampade abbronzanti.

8. Ci sono diversi modi strani di festeggiarlo, come ad esempio le corse sulla distanza di 3,14 miglia, circa 5 chilometri.

9. È davvero dappertutto: ad esempio corrisponde esattamente alla distanza fra l’alluce e l’ombelico, così come da quest’ultimo fino alla punta della testa

10. Senza il Pi Greco non sarebbe possibile costruire gallerie e tunnel perfetti

5.177 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...