VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
FATTI 27 LUGLIO 2018

Lea Garofalo: collaboratrice di giustizia

Denuncia la faida fra clan ma non fu creduta dalla giustizia. Le sue dichiarazioni non portarono a un processo e le venne revocata la protezione dello Stato. Muore assassinata e il suo corpo viene bruciato nell’acido. La sua memoria è vendicata da Denise che testimonia contro il padre. I funerali civili nel 2013 sono in diretta tv. Su di lei anche un film di Marco Tullio Giordana.

#dileicipiace: il suo senso di giustizia e legalità

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...