VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 28 MARZO 2021

Libera lo squalo, il gesto che fa tenerezza su TikTok

Un marinaio ha pescato per sbaglio uno squaletto nelle acque di Ischia, ma ha deciso di rilasciarlo subito, dopo aver fatto un video per i suoi follower su TikTok, che è ben presto diventato virale, come spesso capita per le storie che vedono protagonisti gli squali che abitano i nostri mari.

Libera lo squaletto e diventa virale: la storia

Il marinaio si chiama Domenico Schiano ed è un pescatore di 38 anni di Lacco Ameno, sull’isola di Ischia. Sui social network si fa chiamare “Domigolindo Pepe” ed è diventato famoso per i suoi video sui social, in particolare su TikTok, in cui libera i pesci di piccola taglia e li lascia tornare a nuotare nel mare. A catturare l’attenzione sono soprattutto le sue capacità attoriali, che lo portano a recitare e a divertire gli spettatori mentre mostra e spiega le meraviglie nascoste del mare. Il pescatore campano è diventato presto virale dopo essersi filmato mentre rilasciava uno squalo di piccola taglia nel mare, sulle note di Pescatore, dell’orchestra Bagutti. “Lo liberiamo capitano!”, dive mentre tiene tra le mani il piccolo squalo dal ventre bianco. “Mi sento un ladro del mare, ma lo faccio per passione e per necessità”, ha raccontato Domenico a Repubblica. “Mi dispiace togliere la vita a questi esseri meravigliosi. Quando tiro le reti faccio sempre il segno della croce e ringrazio il Signore ad ogni pesce che mi manda”.

Squali a Ischia: perché è importante lasciarli liberi

Lo squalo trovato da Domenico non è il primo ad apparire nel mare di Ischia, che è spesso popolato da molte creature marine particolari. Non troppo tempo fa, un altro pescatore si era ritrovato fra le reti un piccolo squalo dalla pancia bianca. Si trattava di una delle specie ittiche diffuse nel mar Mediterraneo e nell’Adriatico denominata verdesca o squalo blu. Il pescatore lo aveva subito liberato, anche se aveva rischiato di perdere qualche dito perché lo squaletto lo aveva attaccato. Nel caso di Domenico invece, non sembrava esserci alcun pericolo, il piccolo squalo dal dorso marrone infatti non sembrava avere dei denti, e secondo il pescatore si tratterebbe di uno squalo gattopardo e non è pericoloso per l’uomo. “Il mio è un mestiere antico – ha concluso Domenico – che richiede sacrifici ripagandoli con emozioni: l’alba, la calma piatta del mattino, l’odore del mare, il paese che si risveglia. I colori dell’isola, che sono diversi da quelli che vedi a terra. Ecco, il rispetto per Madre Natura, qui, viene naturale”.

Video tratto da: Domenico Schiano

17.383 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...