Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx VIRALI

Liberate dozzine di pesci a rischio estinzione: erano stati catturati illegalmente

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
31 AGOSTO 2020 24.071 visualizzazioni

I subacquei del Parco Nazionale Mu Ko Lanta, nella provincia di Krabi, hanno trovato una “prigione sottomarina” mentre stavano pattugliando l'area il 27 agosto. Pesci pappagallo, pesci bandiera, pesci angelo: ognuna di queste specie è a rischio estinzione ed era detenuta illegalmente in una gabbia sottomarina, nel golfo della Thailandia.

Il direttore del parco nazionale Weerasak Srisatjang ha dichiarato: "La squadra è rimasta scioccata quando ha visto l’enorme gabbia sotto il mare. Hanno rilasciato immediatamente tutti i pesci. Ce n'erano un centinaio nella gabbia. È illegale. Dobbiamo sorvegliare le acque in modo più rigoroso".

Questi pesci infatti erano stati catturati per essere rivenduti illegalmente sul mercato. Chi viene sorpreso a contrabbandare specie ittiche in via di estinzione in Thailandia può essere imprigionato fino a cinque anni e multato fino a 200.000 Baht (circa 5000 euro).

Video tratto da: Reuters/Newsflare

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...