Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Lila e Lenù arrivano in tv con la serie-evento "L'amica geniale"

22 NOVEMBRE 2018

Roma (askanews) - "L'amica geniale" di Elena Ferrante arriva in tv da martedì 27 novembre su Rai 1, e contemporaneamente su RaiPlay e Timvision. Nella serie in otto puntate nata da una coproduzione internazionale è il regista Saverio Costanzo a raccontare la storia di Elena e Lila, protagoniste del romanzo che ha venduto venti milioni di copie in tutto il mondo. In primo piano c'è la loro amicizia, dall'infanzia all'età adulta, e sullo sfondo l'emancipazione femminile e le trasformazioni dell'Italia dagli anni '50 ad oggi. E' stata proprio la misteriosa Ferrante a indicare ai produttori il nome di Costanzo per la regia della serie.

"Io quando ho letto i romanzi della Ferrante ero come un ragazzino sulla montagna russa, perché è riuscita a creare un rapporto proprio fisico tra il lettore e la narrazione. Ho pensato essere perfetto per il cinema, riuscire a ricreare quella stessa densità era un po' il nostro scopo".

L'autrice ha collaborato, anche se da lontano, con gli sceneggiatori Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Costanzo: "Il suo contributo è stato il libro, tanto per cominciare. E poi l'attenzione che lei ha messo nel nostro lavoro, fatta di suggerimenti, indicandoci quelle che erano le cose inevitabili da avere, quelle che potevano essere superate".

L'amicizia tra Lila e Elena prende tante sfumature diverse nella serie, e intorno alle protagoniste di pari passo emergono i tanti personaggi del romanzo, le loro famiglie e tutti gli abitanti del rione. La storia di quel microcosmo diventa una storia universale: "Questo processo di identificazione che ha riguardato tantissimi lettori in tutto il mondo, non italiani, stranieri è perché poi in fondo è un racconto onesto, e raramente ce ne sono sull'amicizia di racconti onesti. E il lettore riconosce l'onestà, l'ostinazione alla verità, la vuole, non vuole che gli si menta, che gli si racconti soltanto una storia. L'amica geniale ha queste caratteristiche, che sono quelle che lo rendono un romanzo epocale".

La serie è prodotta da Fandango, Wildside, Rai fiction, in collaborazione con Timvision e la rete televisiva americana HBO. Le bravissime interpreti della ribelle Lila Cerullo sono Elisa Del Genio, da bambina, e Margherita Mazzucco da adolescente. La diligente Elena Greco è impersonata da Ludovica Nasti e Gaia Girace.

Alla domanda se tema la reazione dei lettori più appassionati della Ferrante, Costanzo risponde: "In questo caso i personaggi erano talmente compiuti, ben descritti, chiari, che un po' tutti abbiamo la stessa idea dei personaggi, è un po' simile a quella di tutti gli altri lettori. Diciamo che il testo lascia poco all'immaginazione, perché sono proprio delle pietre che vengono scolpite".

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...