Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

L'Isis rivendica gli attacchi in Sri Lanka, almeno 321 morti

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
23 APRILE 2019

Roma, 23 apr. (askanews) - L'Isis ha rivendicato gli attentati di Pasqua in Sri Lanka a hotel e chiese che hanno causato la morte di almeno 321 persone. Lo Stato Islamico ha pubblicato la rivendicazione in un comunicato diffuso dalla sua agenzia di propaganda Amaq,

in cui ha scritto che l'obiettivo sono i paesi che bombardano il suo territorio e i cristiani.

Intanto, il bilancio è salito a 321 morti, tra cui almeno 45 tra bambini e adolescenti hanno riferito le Nazioni Unite. Centinaia i feriti. 40 le persone arrestate con l'accusa di essere coinvolte negli attacchi.

Il Paese piange le sue vittime, è il giorno del lutto nazionale, con i funerali nella chiesa di San Sebastiano, a Negombo, uno dei luoghi in cui sono state uccise più persone a cui ha preso parte anche il presidente dello Sri Lanka, Maithripala Sirisena. Bandiere a mezz'asta negli uffici pubblici e un minuto di silenzio alle 8:30 del mattino (ora locale), l'ora in cui è stato compiuto il primo attacco.

Infuriano le polemiche su un allarme attentati che sarebbe stato ignorato. Le forze di sicurezza sarebbero state avvertite giorni prima del fatto che un gruppo radicale, il Theatheeth Jamaath nazionale accusato della strage, stava preparando un attacco su vasta scala ma, apparentemente, avrebbero scelto di non intervenire, sottovalutando l'informazione.

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...