VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 03 NOVEMBRE 2021

L’orso appare sul balcone: cosa fare se si avvicinano troppo

Cosa succederebbe se vi svegliaste nel cuore della notte sentendo rumori sospetti e invece di trovare un malintenzionato trovaste faccia a faccia con un orso grande e grosso? Non è la storia di un film ma il racconto di Claudio Parravano e Annalisa Castagna due coniugi di Pescosolido nel Frusinate, che dopo la mezzanotte hanno sentito dei rumori sospetti fuori dalla loro finestra e pensando a dei ladri si sono avvicinati.

La vicenda 

Sentendo dei rumori provenienti dal terrazzo, pensando a qualche malintenzionato, siamo usciti con le luci dei telefonini. Io ho urlato praticamente in faccia all’orso che per risposta l’orso mi ha rugliato in faccia, cercando di raggiungermi con una zampata

A quel punto la donna con un balzo è rientrata dalla porta finestra che era dietro di lei mentre Claudio, che si trovava nell’angolo del terrazzo, si è visto costretto a buttarsi di sotto fortunatamente con un salto si soli 3 metri mentre l’orso è scappato.

Come difendersi da un attacco di un orso

L’orso che Claudio e Annalisa hanno incontrato era un orso marsicano, una sottospecie unica al mondo e preziosissima per la biodiversità visto che sono presenti solo una cinquantina di individui e sono concentrati prevalentemente in Abruzzo. Incontrarli nelle zone del centro abitato non è però raro visto che una femmina d’orso, per trovare le risorse necessarie a vivere, copre un’area ampia fino a 140 kmq mentre i maschi arrivano addirittura fino a 300 kmq. Inoltre nel periodo autunnale gli orsi cercano risorse e cibo per prepararsi al lungo periodo del letargo. Ci sono alcune cose che si possono fare per evitare di incontrare un orso e rimanere al sicuro:

1. Se volete evitare di incontrare un orso sul vostro cammino, è sufficiente parlare o produrre rumori in modo che l’animale percepisca la vostra presenza con largo anticipo e si allontani;

2. Se incontrate un orso rimanete fermi e distanti. Non avvicinatevi mai a meno di 100 metri di distanza;

3. Non avvicinatevi mai ai cuccioli di orso, la madre è nelle vicinanze ed è pronta a difenderli come è naturale che sia;

4. Non avvicinatevi alle tane degli orsi;

5. Se vi imbattete in un orso a distanza troppo ravvicinate rimanete calmi, fermi e parlate per farvi riconoscere. Se l’orso resta fermo spostatevi lentamente e non lanciate alcun oggetto;

6. È molto improbabile che l’orso vi attacchi ma se dovesse succedere rimanete immobili e in caso sdraiatevi a terra a faccia in giù, coprendovi il collo con le mani fino a quando non se ne sarà andato;

7. Se siete con il vostro cane tenetelo sempre al guinzaglio così da evitare che possa disturbare l’orso;

8. Non abbandonate mai spazzatura e cibo nel bosco;

Bisogna infatti ricordare che gli orsi non attaccano mai spontaneamente l’uomo a meno che non si sentano minacciati o vogliano proteggere la prole o il proprio territorio come è successo a questo uomo in Alaska che ha “lottato” per una settimana con un Grizzly. (qui la storia incredibile https://video.virgilio.it/guarda-video/lotta-con-un-orso-per-una-settimana-il-racconto-e-surreale_bc626490798800)

21.915 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...