VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NEWS 17 MAGGIO 2017

Luiss e Fondazione Terzo Pilastro per i giovani del Mediterraneo

Roma, (askanews) - 'Progetto Mediterraneo'.

E' questo il nome dell'iniziativa lanciata oggi dalla Luiss Guido Carli, in collaborazione con la Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo, ente finanziatore, che punta ad aiutare e sostenere 20 ragazzi meritevoli provienienti dal Vicino e Medio Oriente, tra i quali rifugiati e titolari di protezione internazionale.

Grazie all intesa con la Petra University di Giordania e l'universita' di Malta, i giovani scelti avranno l opportunita' di frequentare corsi di laurea Triennali e Magistrali presso la Luiss con borse di studio, per tornare successivamente nel proprio Paese come membri della futura classe dirigente e mettere a frutto le conoscenze.

A partire dal prossimo anno accademico il primo gruppo di studenti potra' frequentare un corso di laurea triennale presso la Luiss, in collaborazione l'universita' giordana.

Dieci dei 20 selezionati intraprenderanno un percorso di doppia laurea presso il Dipartimento di Economia e Finanza della Luiss.

Questi studenti avranno poi la possibilita', sulla base del merito, di proseguire la specializzazione magistrale, sempre alla Luiss.

Obiettivo finale: favorire il rientro dei laureati in Giordania che prevedra', come passaggio conclusivo, l'elaborazione di una tesi di laurea su tematiche di interesse tra l'area europea e quella del Mediterraneo.

Sette ragazzi con status di rifugiato eo titolari di protezione internazionale presenti sul territorio giordano e di nazionalita' di un altro paese del Mediterraneo, frequenteranno corsi tenuti da docenti Luiss alla Universita' di Petra, in loco o a distanza - non potendo come rifugiati uscire dalla Giordania.

Infine tre studenti maltesi frequenteranno un corso di laurea triennale, concludendo il loro periodo di studi nell anno accademico 201920.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...