ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

L'Umbria punta sul turismo dolce per il rilancio post-terremoto

Spoleto (askanews) - Turismo in bicicletta, sentieri naturalistici, cammini religiosi, eventi a misura di territorio: l'Umbria si poggia sulle risorse del suo 'cuore verde' e punta al turismo dolce come leva per il rilancio dell'economia regionale dopo la ferita del terremoto.

Si tratta di una strategia che, nel breve periodo, punta a riportare a pieno valore le risorse turistiche della Regione e - in prospettiva - a fare dell'Umbria il miglior modello di sviluppo turistico nel rispetto della sostenibilita' e dell'ambiente.

E' quanto e' emerso nel corso di una giornata di lavoro organizzata a Spoleto da Sviluppumbria, l'agenzia per lo sviluppo economico della regione, sul tema 'Ambiente, sostenibilita' e turismo'.

'L'Umbria non e' soltanto la terra delle grandi bellezze architettoniche e ambientali e' anche la terra delle sostenibilita' di queste bellezze- spiega Mauro Agostini direttore generale di Sviluppoumbria - E noi stiamo lavorando perche' questo diventi sempre di piu', come e' stato anche in passato una ricchezza fondamentale dal punto di vista economico, sul concetto della 'spiritualita''.

Una spiritualita' che insieme all'ambiente e' l'altra componente della promozione che facciamo.

Una spiritualita' che, tengo a specificare, non e' soltanto religiosa, ma anche una spiritualita' laica'.

Tra le diverse formule del turismo dolce, quello legato alla bicicletta, si presenta oggi particolarmente importante proprio per le sue ricadute economiche in chiave sostenibile.

Ma e' una opportunita' sulla quale bisogna ancora lavorare per metterla a completo valore, come spiega Alberto Fiorillo di Legambiente.

'La consapevolezza del valore, da tutti i punti di vista, economico sociale e culturale della bicicletta e' elevatissima - dice Fiorillo - L'azione per far diventare questo davvero un forte valor economico, ambientale e di comunita' invece e' ancora molto bassa; o forte solo in alcune aree del Paese.

A esempio la Spoleto-Norcia e' una grande opportunita'.

Quello che serve e' mettere a sistema quello che c'e' intorno, come il buon vivere il buon mangiare, e farle diventare un plus per l'offerta turistica'.

L'Umbria quindi riparte, e rilancia.

Anche sul Turismo.

'Il turismo come opportunita' di rilancio di questi territori che sono stati feriti, ma che sonio di una bellezza e di una potenzialita' enorme - conclude Agostini - lo sono stati in passato e lo tornano ad essere in queste settimane e in questi mesi'.

TAG:

video trend

  1. CURIOSITÀ
    Sex Island: il resort che offre una vacanza a base di sesso e droga

    Sex Island: il resort che offre una ...

    01:07
  2. BUONO A SAPERSI
    Le cose che non devi mai gettare nel water

    Le cose che non devi mai gettare nel ...

    01:00
  3. VIRALI
    Torta in faccia al nonno: la vendetta del bambino

    Torta in faccia al nonno: la vendetta ...

    00:32
  4. VIRALI
    Paura a mille metri: crepe sul ponte di vetro

    Paura a mille metri: crepe sul ponte di ...

    00:19
  5. CONSIGLI
    Come riconoscere una persona cattiva in dieci mosse

    Come riconoscere una persona cattiva in ...

    01:54
  6. VIRALI
    Accende la sigaretta al distributore: ecco cosa accade

    Accende la sigaretta al distributore: ...

    01:17
  7. VIRALI
    Autovelox nascosto e mal segnalato: motociclista sfida vigile

    Autovelox nascosto e mal segnalato: ...

    02:01
  8. EMOZIONI
    A volte è necessario spegnere il cervello

    A volte è necessario spegnere il ...

    01:53
  9. CURIOSITÀ
    Chi è Shilah Chilavert-Yin, la bambina con la sindrome dei capelli impettinabili

    Chi è Shilah Chilavert-Yin, la bambina ...

    01:12
  10. CURIOSITÀ
    La casa maledetta che piace tanto agli Obama

    La casa maledetta che piace tanto agli ...

    00:48
VEDI TUTTI
seguici su
VIDEO L'Umbria punta sul turismo dolce per il rilancio post-terremoto