VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CONSIGLI 14 GENNAIO 2021

Made in Italy, perché guardare la serie tv

Se sognate un’Italia diversa, un’Italia animata da nuovi entusiasmi, vento di cambiamento e creatività a non finire, allora non potete perdervi “Made in Italy”, la serie tv che racconta un belpaese che è esistito davvero, quello della nascita della moda italiana.

 

La serie tv inizia il suo viaggio a metà degli anni ’70, nel pieno degli anni di piombo che hanno scosso il nostro paese. Lo scenario urbano è quello di Milano, la città in cui i primi stilisti hanno dato il via a quello che sarebbe diventato il grande mito della moda nostrana, un gusto che con la sua originalità e la creatività sartoriale ha conquistato il mondo intero.

 

Riviviamo quel momento magico attraverso gli occhi di Irene Mastrangelo, giovane aspirante giornalista, interpretata dalla modella Greta Ferro, che viene assunta dalla rivista di moda “Appeal”. Un cambiamento che fa sbocciare la vera Irene, anche grazie alla guida, severa ma sapiente, del mentore Rita Pasini, Margherita Buy che veste i panni di una caporedattrice di esperienza e appassionata a tutto ciò che la moda rappresenta.

 

Non mancano ovviamente i sentimenti ad animare il percorso formativo di Irene: da una parte l’amicizia con la collega Monica, Fiammetta Cicogna, con cui si instaura un rapporto di vera complicità, necessario per sopravvivere alla burrascosa vita lavorativa della rivista, e dall’altra parte nuovi possibili amori, come l’affascinante fotografo John Sassi, interpretato da Marco Bocci.

 

Se siete appassionati di storia non rimarrete delusi, perché la serie ripercorre in modo fedele gli avvenimenti di quegli anni, coinvolgendo anche i veri protagonisti della moda italiana: la nostra Irene ha infatti l’occasione di conoscere e intervistare personalità come Walter Albini, Gianfranco Ferrè, Gianni Versace, Giorgio Armani e Krizia, questi ultimi interpretati rispettivamente da Raoul Bova e Stefania Rocca.

 

Insomma, “Made in Italy” non è solo una storia di moda e stile, ma un racconto in grado di farci ricordare chi siamo veramente e che cosa abbiamo rappresentato per il mondo intero, e forse un monito per esserlo ancora.

4.195 visualizzazioni 4
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...