Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Madrid si prepara alla seconda ondata, nuovo ospedale anti-Covid

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
04 SETTEMBRE 2020

Roma, 4 set. (askanews) - Vicino all'aeroporto di Madrid si lavora 24 ore su 24 per costruire un nuovo ospedale Covid che dovrebbe essere inaugurato a novembre.

Un'area di 45.000 metri quadrati, che sarà in grado di assistere oltre 1.000 pazienti nel caso di nuova emergenza sanitaria.

Ma l'allerta è alta perché la Spagna è già alle prese con una seconda ondata e contagi in aumento nell'ordine di migliaia al giorno, in particolare nell'area di Madrid.

Qui il governo regionale sta investendo oltre 50 milioni di euro per costruire l'ospedale, che avrà stanze singole, ampi spazi e finestre particolari per monitorare i pazienti a distanza.

Si ispira al progetto dell'ospedale da campo temporaneo allestito nel centro espositivo Ifema di Madrid tra marzo e maggio, realizzato per ridurre al minimo i rischi di contaminazioni.

Trend

guardali tutti

Buono a sapersi

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...