VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SALUTE 14 GENNAIO 2022

Mal di montagna: cosa fare

Anche voi soffrite di altitudine? Ecco le precauzioni per una vacanza in montagna senza problemi.

 

 

Con l’aumentare dell’altitudine la pressione atmosferica tende a diminuire mentre la percentuale di O2 nell’aria resta costante. La risposta del sistema cardiaco, di quello respiratorio e di quello ematopoietico sono immediate: aumento di pressione arteriosa, frequenza respiratoria e cardiaca e massa eritroide sono tentativi di compensazione con cui il corpo cerca di riportare un’ossigenazione adeguata ai vari tessuti periferici.

 

 

Il mal di montagna è caratterizzato da dolori e giramenti di testa, difficoltà nella respirazione, nausea o vomito e spossatezza. Lo sviluppo di tali sintomi, va detto, dipende da diversi fattori, quali ad esempio, la velocità di salita e la quota massima raggiunta. Per scongiurare la comparsa del mal di montagna, salite a velocità costante, senza compiere sforzi eccessivi soprattutto durante i primi giorni; poi, acclimatatevi e idratatevi molto, evitando il consumo di bevande alcoliche. In ogni caso, prima di affrontare un’ascesa montana, consultate il vostro medico curante.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...