VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 07 APRILE 2021

Mandragora, l'erba velenosa che sembra verdura: come distinguerla

In un paese della provincia di Agrigento, 4 persone sono finite in ospedale a causa di un’erba velenosa È successo a Canicattì, i 4 avevano mangiato mandragola, scambiandola per verdura commestibile.

Cos’è la mandragola o mandragora

Per chi non lo sapesse, la mandragola è una pianta altamente tossica. Fa parte delle Solanaceae, una categoria di più di 2.000 varietà di piante di cui pochissime commestibili. Le sue proprietà allucinogene erano note già nell’antichità tant’è che veniva utilizzata in rituali religiosi.

Non scambiatela per borragine

Da non confondere con la borragine, la mandragola è una pianta da cui tenersi alla larga. Bisogna quindi stare attenti e imparare a distinguerla dalla borragine con cui presenta caratteristiche simili. Entrambe hanno fiori azzurri e foglie larghe dall’aspetto ruvido.

Ma le foglie della borragine, a differenza di quelle della mandragola, sono pelose I suoi fiori partono direttamente da terra, mentre quelli della borragine, dal fusto se non si è sicuri di quel che si ha davanti, quindi, è fondamentale chiedere aiuto o evitare di mangiarla Ingerire una pianta non commestibile, infatti, può portare a gravi intossicazioni, con conseguenze, anche se rare, persino mortali.

34.731 visualizzazioni 3
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...