VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
INTRATTENIMENTO 09 FEBBRAIO 2022

Manifest, tutto sulla serie Netflix del momento

La serie fantascientifica, incentrata sulla sorte misteriosa dei passeggeri del Volo 828, scomparso dai radar e riapparso 5 anni dopo, è diventata un vero caso: prima la cancellazione alla terza stagione, poi il successo inaspettato su Netflix.

 

 

A dare inizio a “Manifest” è il decollo del Volo Montego Air 828, programmato per arrivare a New York poche ore dopo. Lungo la tratta fila tutto bene (a parte qualche turbolenza di troppo) ma quando l’aereo giunge a destinazione i passeggeri si trovano davanti ad un’inquietante realtà: scoprono di essere atterrati 5 anni dopo la partenza, sconvolgendo la vita dei propri cari rassegnati all’idea della loro scomparsa.

 

 

Una serie intrigante che, tuttavia, l’emittente originale NBC aveva cancellato lasciandola con un finale inconcluso. Tutto merito di Stephen King, fan dello show, se Netflix ha deciso di acquistarne i diritti, rinnovandolo per una quarta ed ultima stagione. Insomma, non solo i passeggeri del Montego Air 828 hanno avuto una seconda occasione, ma a quanto pare anche la serie che li vede protagonisti.

 

 

Punti di forza di “Manifest” – a nostra detta, assolutamente non perdere – sono gli intrecci narrativi e i risvolti paranormali: una volta tornati, i passeggeri sono tormentati da voci nella testa che condizionano fortemente le loro azioni, alcune salvifiche altre drammatiche, come il suicidio. Ma non vogliamo spoilerarvi troppo… Di certo, contribuisce al successo del serial anche la scelta azzeccata del cast, in cui spicca l’attore Josh Dallas, già protagonista della fortunata serie fantasy “Once upon a time”, in cui per 7 stagioni ha interpretato, accanto alla moglie Ginnifer Goodwin, il ruolo del Principe Azzurro.

0
Chiudi
Caricamento contenuti...