VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
VIRALI 30 LUGLIO 2021

Mare agitato e onde giganti, quando la nave è in balia della corrente

Mare agitato e barca che dondola, la vita dei marinai si è sempre saputo essere davvero molto difficile, devono infatti abituarsi ad essere in continuo movimento e non avere mai una casa fissa. In particolare si trovano a dover affrontare ogni condizione metereoglica, dal mare piatto come una tavola, al mare in tempesta che se affrontato con una barca di grandi dimensioni può essere davvero spaventoso. Nel video, infatti, il marinaio racconta che visto il mare molto agitato e il continuo dondolio non riusciva a dormire, una condizione che possono provare 24 ore su 24, 7 giorni su 7 mentre lavorano. Il dondolio della nave causato dalle onde era davvero forte, tanto da far spostare il marinaio, che anche se non era in servizio, ha deciso di andare al ponte di commando e aiutare l’ufficiale di servizio.

Come si formano onde così alte

Il moto ondoso si viene a formare dell’azione del vento che agisce sullo strato più superficiale dell’acqua entro i 150 metri di profondità. Il vento cede all’acqua la sua energia cinetica così il movimento ondoso si propaga e dura nel tempo e per effetto dell’attrito viscoso, lo strato d’acqua messo in movimento dal vento, tende a trascinare con sé gli strati sottostanti più lenti. Ciò, fa sì che il moto ondoso vada a perdere di intensità fino a dissolversi del tutto. Tra le altre possibilità di formazione delle onde ci sono anche le correnti oppure si possono creare come conseguenza dei terremoti che danno vita a tsunami o maremoti. Infine, le onde possono essere generate anche dal distacco dei ghiacciai che una volta caduti in mare provocheranno uno spostamento della massa d’acqua che andrà a generare delle onde molto grandi. In questo caso la barca di dimensioni molto grandi riesce ad affrontare senza grossi problemi una tempesta di questa dimensioni e senza rovesciarsi, ma la bravura del comandate sta anche nel modo in cui si comanda la nave e si “prende” l’onda che si trova davanti. I marinai che lavorano da anni nelle barche e che affrontano l’oceano, sono ormai abituati a situazioni come queste.

Video tratto da: ViralHog/Reuters

31.430 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...