VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 10 MAGGIO 2018

Mattarella cita Zweig: Senza sforzo comune l'Ue cadrà nell'oblio

Fiesole, (askanews) - Alla fine del suo intervento alla conferenza "The State of the Union" organizzata a Fiesole dall'Istituto universitario europeo, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ribadito la necessità per l'Ue di ritrovare la visione originaria della "solidarietà" tra Paesi e ha citato Stefan Zweig, scrittore austriaco del secolo scorso, che, durante la prima guerra mondiale osservava come "il grande monumento all'unità spirituale d'Europa" "senza uno sforzo comune, manutentore e perseverante, cadrà nell'oblio".

"Signor presidente vorrei concludere il mio intervento citando Stefan Zweig, un raffinato scrittore austriaco che mentre infuriavano i combattimenti della prima guerra mondiale scriveva 'il grande monumento all'unità spirituale dell'Europa è andato in rovina, i costruttori si sono smarriti esistono ancora i suoi merli, ancora si ergono sopra il mondo confuso, i suoi codici invisibli, tuttavia senza uno sforzo comune manutentore e perseverante essa cadrà nell'oblio', ancora oggi queste parole suonano come un monito importante e da raccogliere, sta a noi raccoglierlo", ha affermato il capo dello Stato.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...