VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SPETTACOLI E VIP 02 GENNAIO 2022

Mel Gibson: la storia del successo e della rinascita

È considerato uno degli attori più talentuosi del nostro secolo, una stella di Hollywood che ha lasciato il segno. Eppure quel posto nel mondo se l’è dovuto guadagnare, a volte anche sbagliando, ma quello che è certo è che nessuno glielo porterà via.

Mel Gibson, storia di un grande attore

Nato a Peekskill il 3 gennaio 1956, Mel Gibson è attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico. Sesto di undici figli, da piccolo si trasferisce nel Nuovo Galles del Sud insieme alla sua famiglia per motivi finanziari e legali del padre.

In Australia si avvicina alla recitazione e durante gli anni universitari la sorella, che riconosce il suo talento, lo spinge a iscriversi alla National Institute of Dramatic Arts. Non ci vuole poi molto affinché il nome di Mel Gibson diventa famoso in tutto il Paese.

L’attore conquista il piccolo schermo diventando il protagonista della serie televisiva The Sullivans nel 1976, mentre l’esordio al cinema avverrà l’anno successivo con I Never Promised You a Rose Garden.

Il grande successo, però, arriva tre anni dopo quando George Miller lo inserisce di Interceptor – Il guerriero della strada affidandogli il ruolo di protagonista. Con il successivo  Un anno vissuto pericolosamente, Mel Gibson ottiene la popolarità internazionale che lo porta direttamente a Hollywood consacrandolo a star.

Ma ben presto l’attore sente il bisogno di sperimentare nuovi modi di fare arte. Così crea la sua casa di produzione e diventa regista. Ottiene un discreto successo con il suo primo film L’uomo senza volto. Ma è nel 1996 che dirige e interpreta uno di più grandi capolavori del cinema mondiale: Bravehearth – Cuore impavido.

Mel Gibson torna dietro la cinepresa per La passione di Cristo, ma quel grande successo è destinato a subire un forte arresto. La fine del matrimonio con Robyn Moore, madre dei suoi sette figli, durato oltre vent’anni porta l’attore agli onori della cronaca. I giornali spostano l’attenzione mediatica sul divorzio più costoso della storia e sempre meno sulle sue doti da artista.

Ma è con la fine della relazione con la musicista russa Oksana Grigorieva che inizia il declino. La donna, infatti, lo denuncia per maltrattamenti e i media parlano di lui solo per questioni giudiziali.

Mel Gibson si allontana dal mondo dello spettacolo trovando rifugio nell’alcol, ma è in quel momento che capisce che quella non può essere la sua fine. Dopo aver curato la dipendenza dall’alcol inizia la sua risalita. L’attore ritrova l’amore al fianco di Rosalinda Ross e si rimette in gioco come uomo e come artista per tornare a brillare.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...