VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 23 LUGLIO 2020

Messico, l’isola delle bambole impiccate

Amanti del mistero, tenetevi forte, oggi vi portiamo in Messico alla scoperta dell’inquietante isola delle bambole impiccate.

 

Sembra di essere sul set di un film horror. Isla de Las Munecas è uno dei luoghi più inquietanti al mondo, un anfratto nascosto con centinaia di bambole appese agli alberi, molte delle quali senza testa, mutilate e ricoperte di muschio.

 

Questo museo dell’orrore sorge non lontano da Città del Messico e (secondo i macabri racconti locali) deve la nascita ad un contadino qui insidiatosi negli anni ’50, Don Julian Santana Barrera.

 

L’uomo, in seguito ad una delusione d’amore, decise di vivere da eremita. La sua vita ascetica però si macchiò di un atroce senso di colpa, che le bambole, appunto, simboleggerebbero. Stando al mito, non riuscì a salvare una bambina che stava affogando nel lago.

 

Dopo l’annegamento, l’agricoltore vide galleggiare nell’acqua una bambola e, pensando fosse della bimba, decise di tenerla come sorta di reliquia. La legò quindi ad un tronco del bosco in segno di rispetto, ma poco dopo cominciò ad esserne ossessionato, convincendosi contenesse lo spirito della piccola, in cerca di pace. Iniziò così a raccogliere bambole in ogni dove e ad appenderle agli alberi, nel tentativo di placare il tormento di quell’anima innocente. Sempre secondo la leggenda, il contadino tempo dopo fu trovato morto nella laguna, nel punto esatto in cui raccontava di aver visto affogare la bambina.

 

Quale sia la verità non si sa, e in molti si chiedono se la vicenda sia realmente accaduta o se sia frutto della fantasia. Sta di fatto che da allora quest’isola delle bambole è una vera e propria attrazione turistica e pare che anche il regista Tim Burton abbia voluto visitarla, in cerca di qualche nuova terrificante ispirazione cinematografica.

1.376 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...