Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Migranti, Gentiloni: porte chiuse no, obbiettivo e' controllo

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
10 FEBBRAIO 2017

Roma (askanews) - Le norme sul contrasto all'immigrazione illegale, insieme alle azioni messe in campo per la riduzione delle partenze, possono portate a 'trasformare i flussi migratori da fenomeno irregolare a regolare'.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Le norme presenti nel dl approvato oggi dal Consiglio dei ministri, ha sottolineato, 'se le accoppiamo al lavoro che stiamo facendo sulla riduzione dei flussi migratori', come l'accordo con la Libia, 'possono portarci all'obiettivo strategico che non e' chiudere le nostre porte ma trasformare i flussi migratori da fenomeno irregolare, gestito da organizzazioni criminali, a fenomeno regolare in cui, con corridoi umanitari e un sistema di tutoraggio, non si mette a rischio la propria vita e si arriva in modo sicuro nei nostri Paesi e in misura controllata'.

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...