VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 15 GIUGNO 2021

Miss Thailandia 2020 porta i pasti stellati nello slum di Bangkok

Bangkok, 15 giu. (askanews) - Miss Thailandia 2020 distribuisce dei pasti preparati da chef stellati in una baraccopoli di Bangkok colpita dal coronavirus. Khlong Toei, il più grande slum della capitale thailandese, è stata l'epicentro dell'epidemia nel corso della cosiddetta terza ondata: la maggior parte dei suoi abitanti infatti non ha la possibilità di rispettare il distanziamento sociale o di lavorare da casa.

Miss Universo 2020 Amanda Obdam: "A causa del Covid, tutti i paesi del mondo sono in difficoltà e molte persone nelle comunità, specialmente qui in Thailandia, sono anche loro in difficoltà. Penso che in quanto essere umano, se hai i mezzi per dare, perché no? Aiutare altri esseri umani sulla Terra perché in fin dei conti, lottiamo tutti e tutti tentiamo di uscirne".

"Posso risparmiare un po' di soldi - spiega a France Presse Sommai, abitante dello slum di Klong Toei mentre riceve la donazione - invece di dover comprare il cibo per oggi, non ho più bisogno di farlo. Questo cibo mi permette di fare numerosi pasti".

Lunghe code per ricevere 500 pasti che la reginetta ha preparato assieme agli chef stellati: leccornie come il Phad Tai o il manzo al curry.

Thitid Tassanakajohn, chef Michelin:

"Tentiamo, per lo meno cuciniamo per loro (gli abitanti dello slum) dei piatti saporiti, con ingredienti di alta qualità. Penso che se sono anche stanco, posso capire quello che vogliono mangiare. Immagino se dovessi stare in quarantena a casa, senza lavorare e senza soldi, cosa ti fa stare vivo? Penso a un mix di cibo che dà conforto e anche un mix di cibo che non mangiano spesso".

La Thailandia è alle prese con la terza ondata. Il governo ha imposto restrizioni a negozi e spazi pubblici, colpendo nuovamente anche i ristoranti, già alle prese con aperture e chiusure continue nell'anno della pandemia. Ne hanno risentito anche i locali di lusso e l'azienda di concierge The Silver Voyage Club ha voluto promuovere l'iniziativa per portare i cibi di lusso nelle comunità più colpite di Bangkok. Nell'ambito del progetto "Food for Fighters", gli chef vengono pagati 100 bath thailandesi (2,65 euro) per ogni lunch box, soldi che vengono poi donati alle comunità più bisognose.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...