VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 25 FEBBRAIO 2022

Mutuo, tasso fisso o variabile?

Il mutuo fisso congela il tasso d’interesse per tutta la durata del rimborso, invece quello variabile può subire potenziali aumenti nel futuro. Va detto che nel processo di scelta entrano in gioco diversi fattori. Il tasso variabile risulta più conveniente in una prima fase, ma può essere oggetto di cambiamenti nel tempo per via delle fluttuazioni finanziare. Invece, col tasso fisso il mutuatario non riceverà alcuna sorpresa inaspettata. 

0
Chiudi
Caricamento contenuti...