Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Napoli debutta nel Monopoly, arriva l'edizione speciale dedicata

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
10 NOVEMBRE 2017

Napoli (askanews) - Più che Monopoly si potrebbe chiamare MonApoly. È il capoluogo partenopeo, infatti, la prima città italiana ad essere stata scelta, battendo Firenze e Venezia, per diventare teatro virtuale del famoso gioco da tavolo, creato in America all inizio del 20esimo secolo.

Al posto dei famosi Parco della Vittoria e Vicolo Stretto sul tabellone ci saranno Via Toledo, Lungomare Caracciolo e naturalmente Piazza Municipio. Per il resto, tra imprevisti, probabilità e "vai in prigione senza passare dal via", il gioco sarà uguale in tutto e per tutto a quello classico, prodotto dalla Hasbro.

Fausto Gerutti, country manager Italia di Winning moves, l'azienda che ha acquisto da Hasbro i diritti per sviluppare le edizioni regionali, in tutta Europa. "Napoli, in questi ultimi anni, è una città di moda - ha spiegato - ha uno spirito particolare, con un trend particolare e soprattutto con un'imprenditoria locale disponibile a investire sul brand di Napoli, orgogliosa delle proprie origini e anche della città in cui vive".

Il gioco personalizzato è nato, infatti, anche grazie ai negozianti e agli imprenditori napoletani che, dando un piccolo contributo, hanno consentito l'inclusione delle vie delle rispettive attività e della zone più belle della città, dando vita a una nuova forma di promozione, di caratura universale.

Alessandra Clemente, assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli. "Avere come prima città in Italia un'edizione di Monopoly dedicata - ha detto - vuol dire economicamente ottenere una grande spinta come città perché tanti potranno vedere, con l'edizione, il territorio napoletano e incuriositi venire e scoprire il grande lavoro di bellezza e di accoglienza turistica che si sta mettendo in campo".

A proposito di giochi, il Comune di Napoli riproporrà anche per il 2017 l'iniziativa del "giocattolo sospeso" per invitare i cittadini napoletani a comprare, accanto ai giocattoli per i propri figli, anche qualcosa per rendere più felice il Natale ai bimbi delle famiglie meno abbienti.

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...