VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 11 DICEMBRE 2019

Natale ad Assisi tra green, bosco incantato, mercatini e musica

Roma, 9 dic. (askanews) - Alberi e allestimenti nel segno della ecosostenibilità, un bosco incantato ispirato al "Terzo Paradiso" di Pistoletto con piante autoctone pronte per essere rimesse a dimora, mostre di arte presepiale, musica itinerante e in filodiffusione, mercatini, concerti, spettacoli e una città a misura di famiglia con trenino, pista del ghiaccio, casa di Babbo Natale, casa dei Giochi e delle Fate, eventi per tutti i gusti ed ogni età.

Questo il ricco cartellone di "Natale ad Assisi", che fino al 6 gennaio 2020 esalterà le tante anime della città-presepe per antonomasia fra presepi, eco alberi, musica itinerante, mercatini.

Ne parliamo con il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, ospite negli studi di askanews: "Quest'anno il Natale ad Assisi sarà ancora più speciale degli anni scorsi. Abbiamo iniziato con l'8 dicembre, una festa di luce, raccontando anche 30 anni del gemellaggio con la città di Betlemme, ospite il sindaco di Betlemme che insieme a noi ha acceso gli alberi e soprattutto il presepe della città. Con il sindaco di Betlemme, Anton Salman, ne abbiamo accesi due: uno grandissimo nella piazza del Comune, un eco albero (un albero fatto di 80 alberi che poi saranno tutti ripiantumati) e poi l'albero e il presepe a San Francesco, nella piazza inferiore, dove l'albero si ispira alla natura ferita. Poi un momento di festa e di musica, con il maestro Giovanni Allevi. Un 8 dicembre che ha aperto un grande Natale ad Assisi".

"Quest'anno - ha aggiunto il primo cittadino - il Natale ad Assisi vuole ispirarsi alla sostenibilità e alla sobrietà. Davanti al comune nasce un bosco particolare, che si ispira al maestro Pistoletto, il terzo Paradiso. La piazza del Comune diventa una sorta di bosco fatto di essenze autoctone. Il Maestro sarà con noi per inaugurarlo il prossimo 19 dicembre: è la prima volta che c'è questo link tra arte, architettura e un addobbo natalizio. Cento alberi saranno donati alle attività commerciali che dovranno prendersene cura per poi restituirli, il 6 gennaio, al Comune che provvederà alla piantumazione".

"Arriviamo al Natale - ha aggiunto il sindaco Proietti - con il raddoppio dell'Emporio solidale, che nasce dal comune in collaborazione con la Caritas diocesana e vuole creare un luogo dove anche le famiglie meno abbienti possono fare la spesa con dignità e acquistare prodotti che arrivano all'emporio grazie a donazioni. Lo apriamo il prossimo 20 dicembre".

"Assisi è pronta a ricevere i turisti, le famiglie, a vivere il Natale. Ci sarà un trenino illuminato gratuito che porta nei punti salienti. C'è poi l'iniziativa una borraccia sotto l'albero, l'iniziativa con cui regaliamo a 6mila studenti delle scuole di Assisi per far sì che questi ragazzi siano i primi rivoluzionari dal punto di vista ambientale, perché Assisi diventi plastic free. Tanto gioco, divertimento, la casa di Babbo Natale, i mercatini di Campagna Amica, con laboratori", ha concluso il sindaco di Assisi.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...