VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 20 GENNAIO 2021

Navalny nel video contro Putin nomina anche aziende italiane

Milano, 20 gen. (askanews) - C'è anche un intero vigneto nella magione descritta dal dissidente russo Aleksey Navalny nel video in forma di inchiesta in cui alza decisamente il tiro delle accuse al leader del Cremlino Vladimir Putin. Tra i nomi che compaiono c'è anche quello di Boris Titov, titolare di un'azienda vinicola legata secondo Navalny ai possedimenti circostanti al palazzo da zar costruito a Gelendzhik (Sochi).

Oltre a Titov e all'attuale nomenklatura russa, Navalny cita anche società italiane produttrici di mobili di lusso come ABItalia. Sul sito della società compare realmente una foto del presidente russo con Dmitri Medvedev, nonchè più volte l'aquila bicipite russa. Tra i mobilieri citati anche Pozzoli e Citterio Atena. Nonchè Lanfranco Cirillo, l'architetto trevigiano che avrebbe curato il progetto.

Intanto Navalny scrive le sue lettere dal carcere, "Matrosskaja Tishina" - Il silenzio del marinaio - su Instagram. "Ne avevo letto nei libri e ora sono qui", ha scherzato Navalny in un post. Mentre la moglie Yulia ha pubblicato una foto da casa sua, dove indica un'auto che la starebbe presidiando da giorni.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...