Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Nella Cappella Sistina per la prima volta 12 arazzi di Raffaello

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
19 FEBBRAIO 2020

Roma, 19 feb. (askanews) - La Cappella Sistina ospita i preziosi arazzi della serie "Atti degli Apostoli" realizzati su cartoni di Raffaello, nel cinquecentenario della morte del grande pittore.

Le centinaia di visitatori che ogni giorno ammirano la splendida Cappella affrescata da Michelangelo, potranno così godere anche di 12 arazzi esposti eccezionalmente nel luogo dove furono pensati e per la prima volta tutti insieme, fino a domenica 23 febbraio.

Arazzi ideati da Raffaello ma che lo stesso artista non potè mai ammirare al completo a causa della morte prematura. Fu Papa Leone X, nel 1515, a incaricare Raffaello del compito di realizzare i cartoni preparatori per la serie di arazzi, destinati a rivestire la zona inferiore delle pareti affrescate a finti tendaggi. L'artista concepì così un ciclo con le storie delle vite di San Pietro e San Paolo. Sono visibili così: la lapidazione di Santo Stefano, la pesca miracolosa, la guarigione dello storpio, la conversione di San Paolo, la consegna delle chiavi, la morte di Anania, San Paolo che predica ad Atene, il Fregio delle Ore, l'accecamento di Elima, il sacrificio di Listra, il terremoto.

Il visitatore potrà ammirare gli arazzi che sono generalmente conservati nelle Collezioni Vaticane ed esposti a turno nel Salone di Raffaello della Pinacoteca Vaticana, visibili al pubblico dal 1986. Ma mai, prima d'ora, un direttore dei Musei Vaticani aveva provato a spostarli in Sistina, tutti insieme.

Trend

guardali tutti

Fai da te

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...