VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CUCINA 23 GIUGNO 2021

Nocino, come preparare il liquore della notte di San Giovanni

La tradizione contadina vuole che nella notte fra il 23 ed il 24 giugno si raccolgano noci verdi per preparare il Nocino, il celebre liquore di San Giovanni. Scopriamo insieme tutto su questa usanza popolare!

 

 

Sempre secondo la tradizione, le noci devono essere raccolte da mani femminili e messe in una bacinella per bagnarsi, sino al sorgere del sole, di rugiada; un rituale sacro, che affonda le radici nell’astronomia – l’osservazione del solstizio d’estate – e nelle leggende legate alle streghe ed al loro legame col noce.

 

 

Per preparare il liquore occorrono: 19 noci colte durante la notte di San Giovanni; 4 chiodi di garofano; 2 g di cannella; 3 pezzettini di scorza di limone. 500 g di zucchero; 350 g di alcool a 95°; 300 g d’acqua.

 

 

Raccogliete le noci e lasciatele in una bacinella a prendere la rugiada. Al mattino, tagliate le noci in 4 e mettetele in un vasetto con l’alcool. Dopo 24 ore, aggiungete le spezie e lasciate in infusione, al sole, sino al 3 agosto, avendo cura di agitare il vasetto 3 volte al giorno. Poi, filtrate e aggiungete lo sciroppo preparato con lo zucchero scaldato nell’acqua. A questo punto, lasciate raffreddare, imbottigliate e conservate al buio. Aspettate almeno 3 mesi prima di gustare.

7.028 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...