VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 19 GIUGNO 2020

Noleggio auto in ripresa, con più sicurezza e digitalizzazione

Roma, 18 giu. (askanews) - Un mondo bloccato, in lockdown, come mai successo prima. Aerei a terra, spostamenti vietati. Per alcuni settori economici l'emergenza coronavirus dei mesi scorsi, e che ancora prosegue nel mondo, ha segnato cali di fatturato enormi. Come per il noleggio auto, che di fatto ha visto azzerarsi le necessità stesse dei clienti rispetto al servizio. Ma si può e deve ripartire, in sicurezza e guardando anche all'opportunità di innovare il prodotto. Avis Budget Group, colosso globale del rent-a-car (per un segmento che vale moltissimo anche in termini di vendita di automobili), che ha avuto un calo del fatturato nei mesi scorsi pari all'80%, vede adesso per giugno, e in abbinamento alla riapertura delle rotte aeree, segnali di ripresa.

Gianluca Testa, Managing Director Southern Europe Avis Budget Group: "Stiamo vedendo segnali di ripresa, con la fine della fase di lockdown. C'è più ottimismo, si guarda alle vacanze, i voli aerei si stanno riprendendo e si riapriranno anche le frontiere Schengen. E domanda dal resto d'Europa c'è".

Le parole d'ordine sono in primis sicurezza e igienizzazione: "La prima cosa che abbiamo fatto" spiega Testa "è stata quella di occuparci della sanificazione per la sicurezza dei nostri clienti e dei nostri dipendenti. Sono state sanificate tutte le nostre stazioni ed abbiamo rivisto il processo di igienizzazione delle nostre vetture. Lanciando l'Avis Safety Pledge, un processo a step che consente maggiore sicurezza ovviamente rispetto al trasporto pubblico innanzitutto. La macchina a noleggio è infatti sicura, igienizzata e permette di raggiungere mete spesso non facilmente raggiungibili. Consentendo una vacanza distanziata, dove il veicolo a noleggio è lo strumento per eccellenza per garantire il distanziamento sociale, avendo anche massima pulizia e massima igienizzazione".

In questo senso altro tema essenziale, ricorda Testa, è quello della digitalizzazione: "E' molto importante evitare che i clienti rimangano in fila in attesa del noleggio, e quindi dobbiamo sfidarci molto di più sulle soluzioni touch e contactless. La nostra App lo permette consentendo di bypassare completamente il tradizionale passaggio al banco per il ritiro della vettura".

Il piano predisposto è attuato presso tutte le stazioni Avis e Budget in Italia così come nelle stazioni di noleggio Maggiore. Oltre all'impegno per la sicurezza, in questo periodo senza precedenti Avis, Budget e Maggiore hanno anche reso più flessibili tutte le prenotazioni dirette. I clienti possono, infatti, modificare o cancellare qualsiasi prenotazione effettuata in Europa per noleggi che inizino prima del 1 settembre 2020, senza costi aggiuntivi. Inoltre, se i clienti decidessero di annullare la prenotazione prima della data di inizio, riceveranno il rimborso completo.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...