VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 18 OTTOBRE 2022

Non gettare queste cose nella differenziata: ecco cosa rischi

Attenzione a non commettere questi errori quando gettate rifiuti nella pattumiera, le conseguenze potrebbero essere gravi tanto per l’ambiente quanto per la nostra salute. Senza contare quelle per il vostro portafoglio: in caso di mancato rispetto delle normative per la raccolta differenziata, rischiate infatti multe salate che possono arrivare a 600 euro.

 

Oli esausti

Oli esausti da smaltire all’isola ecologica sono quelli dei motori, quelli industriali e quelli utilizzati per friggere in cucina. Ebbene sì: è un grandissimo errore gettare l’olio della frittura nel lavandino. Come fare una volta usato? Raccoglietelo in una vecchia bottiglia e consegnatelo ad un centro di raccolta di rifiuti speciali.

 

Pile e batterie (anche dell’auto)

Anche pile e batterie (comprese quelle delle automobili), al termine del proprio ciclo di vita, vanno consegnate ad un centro di smaltimento specializzato. Contenendo metalli preziosi o pesanti, sono potenzialmente pericolose. Un’alternativa all’isola ecologica è data da diversi supermercati e negozi di bricolage, presentando all’ingresso contenitori in cui poter mettere le pile usate.

 

Dispositivi elettronici

Pc, tablet, smartphone, cavetti USB e auricolari non devono essere smaltiti con l’immondizia di casa. Se inceneriti col resto dei rifiuti indifferenziati, rilascerebbero nella nostra atmosfera sostanze tossiche; per cui portateli all’isola ecologica per le corrette pratiche di smaltimento e riciclo.

 

Termometri

I vecchi termometri in vetro contengono mercurio, metallo ultra tossico. Arrivato il momento di dire addio allo strumento? Sappiate che non va buttato nella pattumiera ma consegnato anch’esso come rifiuto speciale; in alternativa per il ritiro rivolgetevi alle farmacie.

6.694 visualizzazioni 46
Chiudi
Caricamento contenuti...