VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 16 AGOSTO 2022

Non solo cosmetico, usi alternativi di questo prodotto

Il borotalco nasce alla fine dell’800, in Francia, grazie a Henry Roberts, e da allora non è stato usato solo come cosmetico: nel tempo sono stati scoperti tantissimi usi alternativi che vale la pena conoscere per sfruttare al massimo le potenzialità questo prodotto.

Un prodotto versatile contro lo sporco e i cattivi odori

Le sue più note qualità sono la delicatezza e la freschezza a contatto con la pelle, ma se lo portiamo fuori dal bagno è anche un prezioso alleato contro lo sporco, insetti fastidiosi e non solo.

Smacchiatore contro grasso, unto e olio

Il borotalco, fra gli usi alternativi più efficaci, ha quello di far sparire i segni di grasso e unto dalle superfici e dai tessuti. È anche molto utile contro le macchie di olio. È sufficiente lasciarlo riposare 10 minuti/un quarto d’ora sulla zona interessata e poi rimuoverlo (sui vestiti meglio usare una spazzola).

Protegge i libri dall’umidità

Questo prodotto è molto efficace anche per eliminare l’umidità che si deposita fra le pagine dei libri. Basta metterne un velo sulla carta. Dona anche un piacevole profumo e tiene lontani gli insetti come i pesciolini d’argento. Se poi, anche fra i libri c’è una macchia, confidiamo sul suo potere. E, a proposito di libri, una classifica dei migliori in viaggio può tornare utile.

Elimina i cattivi odori dalle scarpe e toglie la sabbia dai piedi

Se si hanno delle scarpe che hanno bisogno di essere ‘rinnovate’, fra i rimedi alternativi del borotalco c’è anche quello di profumatore. Inoltre, se se ne passa un velo sui piedi al ritorno dal mare, è ottimo anche per eliminare qualsiasi residuo di sabbia.

Scioglie i nodi delle catenine di metallo

Un altro utilizzo furbo e molto utile prevede il borotalco come potente districante. Non si usa come balsamo per capelli (al massimo come shampoo secco), ma sulle catenine e le collane di metallo che spesso vengono ritrovate annodate come per magia.

Toccasana per convivere (o allontanare) gli animali

Questo prodotto – tanto amato e utilizzato per trattare la pelle delicata dei bimbi, per preparare la cute alla ceretta o alla rasatura della barba – si rivela efficace anche per chi ha pet in giro per casa o qualche infestazione.

Rimedio contro le formiche

Minuscole, ma geniali, le formiche sono degli animaletti che spesso invadono luoghi della casa che invece andrebbero protetti. Il borotalco, fra i suoi usi alternativi, ha anche quello di insetticida naturale. Innocuo, soprattutto se ci sono bambini e animali domestici in giro, le allontana (è efficace sia la versione profumata o mentolata che quella inodore).

Profuma la lettiera dei gatti

E a proposito di amici a quattro zampe, se si vuole combattere il cattivo odore di urina che si concentra all’interno delle lettiere (per quanto ci si sforzi di mantenerle pulite), ecco che il borotalco si dimostra di nuovo un valido alleato. Inoltre, ha anche un potere assorbente. Ne basta un cucchiaio mescolato con la sabbia.

3.224 visualizzazioni 31
Chiudi
Caricamento contenuti...