VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
EMOZIONI 16 GIUGNO 2021

Nonna Rosetta e Black, la storia a lieto fine dei 'cani della spazzatura'

Per anni, nonna Rosetta e Black hanno vissuto sommersi dalla spazzatura, nelle campagne di Taranto. Ora, finalmente, hanno trovato una casa piena di pappe buone e di amore. Ecco la loro commovente storia.

 

 

Nonna Rosetta, per 13 lunghi anni, ha fatto quello che ha potuto, arrangiandosi alla bell’e meglio; nell’ultimo periodo, però, anche per via dell’età, vivere in quelle condizioni non era più sostenibile. Una vita decisamente all’insegna delle difficoltà: più di una volta, Nonna Rosetta è stata aggredita a morsi e zampate dai randagi della zona, intenti a portarla via quei pochi avanzi di cibo trovati in quella discarica a cielo aperto. Poi, un giorno, a difenderla e a prendersi cura di lei è arrivato Black, un cagnolone di 3 anni. Quando Rosetta è stata portata via dai volontari dell’Oipa il quattrozampe è rimasto là, solo, fra la spazzatura, indifeso contro il resto del branco; lo stallo temporaneo, in attesa di adozione, purtroppo, poteva accogliere solo un cane; ciononostante, i volontari hanno fatto di tutto per salvare anche Black, e ci sono riusciti.

 

 

L’Oipa non si è data per vinta e ha deciso di raccontare la loro tenera storia, proponendo per Nonna Rosetta e Black un’adozione di coppia. Come ha raccontato la volontaria Erika Niccolai, sarebbe stato un dolore immenso per entrambi i cani separarli, talmente abituati a condividere tutto, persino il nulla. Una storia a lieto fine: grazie all’appello social Nonna Rosetta e Black hanno trovato una casa piena di coccole e di calore, una bellissima famiglia che, spalancando le porte della propria casa e del proprio cuore, ha regalato ai due la vita che meritano.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...