VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
EMOZIONI 29 LUGLIO 2020

Nozze da fiaba, la chiesa a forma di scarpetta di Cenerentola

Chi l’avrebbe mai detto che per coronare un sogno d’amore degno delle più belle fiabe popolari rivisitate da Perrault o dai fratelli Grimm bisognasse volare fino a Taiwan!

 

Risale al Capodanno cinese del 2016, l’inaugurazione di una delle chiese più bizzarre mai costruite: nella contea di Chiayi sulla costa orientale di Taiwan, più precisamente sul lungomare della città di Budai, da allora svetta un edificio religioso a forma di scarpetta di Cenerentola, alto 16 metri e largo 10 e composto di ben 322 pannelli di scintillante vetro azzurro.
Gli arredi interni declinati “al femminile”, con uno smaccato tocco di romanticismo, sono visibili in trasparenza anche da fuori e l’intento del governo taiwanese, oltre ad incrementare il turismo già fiorente della zona balneare, è quello di offrire un’esperienza da sogno alle coppie di innamorati, prendendo spunto dalla vera storia di una sfortunata ragazza che non potè mai arrivare all’altare per colpa della rara patologia che l’aveva colpita.

 

Alla giovane Wang vennero amputate entrambe le gambe a soli 24 anni, a causa della cosiddetta Blackfoot Disease, la “malattia del piede nero”, causata dalla prolungata esposizione all’arsenico: i residenti nella zona sudoccidentale di Taiwan, infatti, si approvvigionarono per più di 50 anni presso un pozzo artesiano contaminato dal metallo pesante prima che si ponesse rimedio alla situazione, con conseguenze terribili.

 

Per la grave menomazione, la ragazza rimase nubile e visse per tutto il resto dei suoi giorni chiusa in una chiesa: un tempio a forma di scarpetta di cristallo con il tacco come quella di Cenerentola, quindi, ha lo scopo poetico di onorare la sua memoria.
I fidanzati che volessero celebrare le nozze in questo luogo di culto così particolare, dovrebbero evitare di fissare la data in prossimità del Capodanno cinese, quando tutte le strutture ricettive dell’isola vanno normalmente sold-out e tra maggio e ottobre, periodo in cui Taiwan è continuamente spazzata da violenti tifoni e inondata da pioggia incessante. In generale, il momento migliore per un viaggio in quell’area geografica è quello dell’autunno inoltrato, tra novembre e dicembre.

4.323 visualizzazioni 3
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...