VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 19 LUGLIO 2021

Olimpiadi, a Tokyo anche i Top Athletes della Luiss Guido Carli

Roma, 19 lug. (askanews) - Le Olimpiadi, dopo il rinvio di un anno a causa della pandemia, sono ormai alle porte. In Giappone, l'Italia potrà contare anche su nove Top Athletes della Luiss Guido Carli, l'unica Università in Italia (e una delle poche in Europa) ad essere rappresentata nella squadra olimpica e paralimpica.

A spiegare l'importanza del rapporto fra studio e sport è il centometrista Filippo Tortu: "La cosa più importante che ho imparato qui alla Luiss e che voglio portare a Tokyo è sicuramente che con lo studio si è atleti molto più completi, anche perché penso che sia questo lo spirito dell'Olimpiade: essere una persona e un atleta migliore".

Il pesista Donato Telesca, studente di Economia e Management, gareggerà alle Paralimpiadi dal 24 agosto:

"È il coronamento di un sogno, la dimostrazione che tutto è possibile nel momento in cui sei disposto a lavorare duro, a sacrificare tanto affinché questo sogno si realizzi. E nel mio caso non è solo un sogno ma la concretizzazione di tanti anni di sacrificio e di lavoro, per un obiettivo così importante".

Vincenzo Abbagnale, studente del corso di Laurea Magistrale in Marketing, farà parte del team di canottaggio:

"Vedo l'attività sportiva e lo studio alla Luiss come due specialità differenti che richiedono lo stesso tipo di abnegazione e di impegno, due attività parallele ma che cerco di far coesistere e portare avanti di pari passo perché voglio crearmi una strada per il post attività agonistica. Per questo ho scelto marketing, e un giorno vorrei lavorare in questo settore".

Oltre a loro, il Team Luiss porterà a Tokyo il saltatore Gianmarco Tamberi e Giorgio Avola, che nella scherma onorerà la bandiera italiana insieme a Luca Curatoli e a Davide Di Veroli, che partirà come sparring ed eventuale riserva. Letizia Paternoster vestirà poi la maglia azzurra nel ciclismo su pista.

Ma si tratta solo di alcuni dei 46 sportivi di calibro nazionale e internazionale inclusi nel progetto "Luiss Sport Academy - Dual Career", che consente ai giovani atleti di conciliare lo studio con lo sport. Una delle tante opportunità offerte dalla Associazione Sportiva Luiss (AS Luiss), presieduta da Luigi Abete, che, dalla sua nascita nel 1998, ha assegnato ben 350 borse di studio per meriti sportivi.

Paolo Del Bene, Direttore Associazione Sportiva Luiss: "Tokyo ci vede, tra virgolette, vincitori come rappresentanti del valore dello sport che vedrà questi ragazzi partecipare alle Olimpiadi. E magari a studiare a distanza, perché purtroppo faranno sport ma dovranno necessariamente studiare".

Basket, atletica, calcio, canottaggio, rugby, tennis, windsurf, triathlon, nuoto, golf, equitazione, ciclismo, sci: ad oggi, l'AS Luiss conta 18 team in 14 discipline sportive, e con il progetto Luiss Sport per Tutti si rivolge all'intera comunità studentesca.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...