VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 07 OTTOBRE 2022

Paddle o padel? Cosa sapere dello sport del momento

Ecco cosa sapere sul Paddle o Padel, sport sempre che sta prendendo sempre più piede  in Italia.

 

IL ‘FRATELLO’ DEL TENNIS

Divertente, benefico e creativo, sta tra il tennis, lo squash, il calcetto e “racchettone”. Tecnicamente, si pratica con una racchetta a piatto pieno e una palla. Ha le stesse regole di base del tennis, ma viene giocato su un campo di 20 metri per 10 con attorno pareti alte su cui far rimbalzare la palla.

 

INVENZIONE ARGENTINA

Il Paddle (o padel) venne giocato per la prima volta in Argentina nel 1898 dallo statunitense Frank Beal. Lo sport si diffuse poi anche in Spagna e Messico, dove venne codificato per come è oggi da Enrique Corcuera nel 1969.

Leggenda narra che il messicano voleva costruirsi un campo da tennis in giardino ma, non avendo abbastanza spazio, fu costretto a farlo a ridosso delle pareti di casa. Ebbene, quelle stesse pareti divennero parte fondamentale di quella specie di tennis, sancendo la nascita del Paddle.

Ma c’è differenza tra paddle o padel? Teoricamente nel paddle, almeno nella versione anglosassone (c’è che dice che sia nato sulle navi inglesi usando i remi ovvero le pagaie, “paddle” appunto), non si può respingere la pallina dopo che questa è rimbalzata sulle barriere. Cosa questa, invece, permessa nel padel, che alla fine è diventata la variante più diffusa, anche se i due termini sono ormai praticamente sinonimi.

 

‘MILIONI DI GIOCATORI’

Oggi, in tutto il mondo si calcolano circa 12 milioni di giocatori. Lo sport ha innumerevoli benefici: facile da imparare e da giocare, è divertente, non ha i costi del tennis classico e può essere giocato da tutti, dai bambini agli anziani.

 

I BENEFICI DEL PADEL

Di certo, si tratta di un esercizio dinamico e aerobico che sviluppa forza ed elasticità, tonificando le braccia, rassodando glutei e punti critici e rafforzando l’addome. Inoltre, aiuta nel problem solving e nel lavoro di squadra, puntando sulla creatività. Dal tennis riprende fattezze del campo, punteggio e molte regole.

Come detto, l’unica differenza sostanziale è la presenza attorno al campo delle pareti alte 3 metri, per consentire alla palla di rimbalzare. Insomma, il divertimento è assicurato!

 

LE RACCHETTE PER GIOCARE A PADEL

Ti abbiamo incuriosito su questo sport e vorresti cominciare? Prova allora a dare uno sguardo alle racchette per giocare.

Racchetta per neofiti fino a 60 €

Racchetta per giocatori esperti fino a 100 €

Racchetta per giocatori professionisti oltre 100 €

6.067 visualizzazioni 12
Chiudi
Caricamento contenuti...