ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

Palermo, 50 anni di dubbi sul furto della Natività di Caravaggio

Palermo (askanews) - Sono trascorsi quasi 50 anni dalla notte tra il 17 e il 18 ottobre 1969, quando la Natività dipinta da Caravaggio durante la sua permanenza in Sicilia fu trafugato dall'oratorio di San Lorenzo, nel cuore di Palermo. Un mistero lungo mezzo secolo durante il quale si è ricostruita l'origine mafiosa del furto che ha privato l'umanità della preziosissima tela. Poco però si è sempre saputo di cosa accadde al quadro una volta portato via. Secondo il racconto di alcuni pentiti, infatti, la tela andò distrutta dopo essere stata abbandonata dai boss che non compresero il grande valore (oggi la tela varrebbe circa 30 milioni di euro).

A ricostruire le sorti della Natività ci ha pensato la Commissione nazionale Antimafia, che con la sua inchiesta oggi porta ad una svolta le indagini. Il furto del quadro infatti sarebbe stato commissionato dal boss di Cinisi Gaetano Badalamenti, il quale lo usò come merce di scambio per "saldare" i suoi contenziosi con la Svizzera, legati al traffico di droga e riciclaggio di denaro, come spiegato dalla presidente della Commissione Antimafia Rosi Bindi.

"Dalla nostra inchiesta - ha spiegato - emerge che il quadro non sarebbe andato distrutto, come per molto tempo si è pensato, ma che ancora una volta la mafia si è comportata da mafia. Badalamenti non credo capisse molto la bellezza della Natività del Caravaggio, ma ne ha intuito immediatamente il valore economico. E quindi, grazie ai suoi rapporti con la Svizzera per problemi di droga e di riciclaggio del denaro, intercetta un mercante d arte che si commuove davanti all opera ma la fa a pezzi per poterla poi vendere, e la mafia ne ricava una consistente somma di denaro. La nostra inchiesta arriva fin qui, ma è sufficiente per riaprire una inchiesta giudiziaria, cosa che la Procura di Palermo ha fatto, potendo avvalersi del contribuito dell Arma dei carabinieri e in particolare del Nucleo Tutela del patrimonio culturale del Paese".

TAG:

video trend

  1. CURIOSITÀ
    A Luglio verremo contattati dagli extraterrestri: la profezia

    A Luglio verremo contattati dagli extraterrestri: la profezia

    01:45
  2. NEWS
    Jovanotti fa ballare 40.000 a Cerveteri, ospiti Morandi e Piotta

    Jovanotti fa ballare 40.000 a Cerveteri, ospiti Morandi e Piotta

    01:12
  3. TECNOLOGIA
    SAMSUNG GALAXY A20e costa 140 Euro, ma NE VALE LA PENA? Recensione

    SAMSUNG GALAXY A20e costa 140 Euro, ma NE VALE LA PENA? Recensione

    09:06
  4. SPORT
    Silvio Berlusconi:'Assurdo distruggere lo stadio di San Siro'

    Silvio Berlusconi:"Assurdo distruggere lo stadio di San Siro"

    00:34
  5. INTRATTENIMENTO
    Ivana Spagna: 'Con Il Re Leone da 25 anni', e intona un pezzo del celebre brano

    Ivana Spagna: "Con Il Re Leone da 25 anni", e intona un pezzo del ...

    03:04
  6. CURIOSITÀ
    L’autoerotismo meglio del sonnellino? Cosa dice la scienza

    L’autoerotismo meglio del sonnellino? Cosa dice la scienza

    01:46
  7. NEWS
    Torino perde il Salone dell'Auto, Appendino 'tradita' dal vice

    Torino perde il Salone dell'Auto, Appendino "tradita" dal vice

    01:33
  8. NEWS
    Incidenti montagna, morto un alpinista in crepaccio Monte Rosa

    Incidenti montagna, morto un alpinista in crepaccio Monte Rosa

    00:33
  9. INTRATTENIMENTO
    La 'nuova' Vita in Diretta di Cuccarini e Matano: 'Racconteremo l'Italia'

    La "nuova" Vita in Diretta di Cuccarini e Matano: "Racconteremo ...

    03:18
  10. NEWS
    L'incredibile intervento della guarda costiera contro i narcos

    L'incredibile intervento della guarda costiera contro i narcos

    00:59
VEDI TUTTI

News

Buono a sapersi

#sapevatelo

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO