VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 26 OTTOBRE 2021

Palermo, ai Cantieri Culturali della Zisa nasce ZACentrale

Palermo, 26 ott. (askanews) - Ha preso il via negli spazi dello Zac - Zisa Arti Contemporanee il progetto ZACentrale, con cui la Fondazione Merz, dopo anni di attività sul territorio, inaugura a Palermo un presidio permanente dedicato alle arti del nostro tempo grazie a un accordo triennale con la municipalità.

La nuova avventura espositiva e culturale si apre con la mostra collettiva a cura di Beatrice Merz e Agata Polizzi, "L'altro, lo stesso", fino a domenica 27 marzo 2022. Il titolo riprende quello di una raccolta di poesie di Jorge Luis Borges, dedicata al processo di ricreazione con cui la natura alimenta continuamente la nascita di nuova vita. Il progetto espositivo si concentra sulla proposta di un'esperienza dinamica in cui i lavori selezionati, in quanto forme viventi in continua evoluzione, si prestano a essere nutrimento l'uno dell'altro in un processo che genera reazioni continue.

Beatrice Merz, direttrice della Fondazione Merz: "Più che inaugurare una mostra oggi inauguro un percorso di opere installate in questo spazio che passo passo, nei tre anni in cui abbiamo la gestione artistica del luogo, con una serie di innesti cambieranno di volta in volta".

Leoluca Orlando, sindaco di Palermo: "Questi cantieri alla Zisa sono tante stazioni ferroviarie, da dove si parte e dove si arriva, e all'interno di queste città di stazioni, un binario centrale dedicato al realismo magico, alla capacità della vita e della realtà di evocare magia ed è anche una messa in sicurezza di questo spazio grazie alla collaborazione con la Fondazione Merz".

Il percorso espositivo include opere di artisti internazionali Lida Abdul, Rosa Barba, Alfredo Jaar, Emily Jacir, Joan Jonas, Mario Merz, Marisa Merz, Lawrence Weiner e un'opera sonora del duo di artisti internazionali ma palermitani d'adozione, Silvia Maglioni e Graeme Thomson.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...