VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 11 GIUGNO 2021

Palermo, la misteriosa stanza blu

Scopriamo insieme la “camera delle meraviglie”, la misteriosa stanza blu rinvenuta nel cuore di Palermo.

 

Un luogo davvero suggestivo, scoperto per caso sotto strati d’intonaco da una coppia di giornalisti. I due, nel 2013, hanno acquistato un appartamento nel centro storico di Palermo, senza immaginare cosa nascondesse il vecchio intonaco.

 

Poi, un giorno, un’infiltrazione d’acqua ha iniziato a sgretolare le mura, riportando alla luce la “camera delle meraviglie”, una stanza tutta blu decorata con tocchi arabeggianti. Il restauro, capeggiato da Franco Fazio, ha rispolverato infatti proprio scritte arabe in argento con cornice dorata, decorazioni sulle porte ed una volta dipinta.

 

E a colpire è soprattutto una frase ricorrente: “quello che Dio vuole accade, quello che Dio non vuole non accade”. Non è tutto: come intuito dal musicista Giuseppe Mazzamuto, le pareti nascondevano anche una misteriosa melodia musicale, leggibile e suonabile sia da destra verso sinistra che da sinistra verso destra.

 

Ovviamente, la “camera delle meraviglie” ha attirato l’attenzione di studiosi e visitatori – anche famosi, come Vittorio Sgarbi, Ezio Bosso ed il presidente per l’Europa della lega islamica mondiale Fareed Al Kothani -, tanto da spingere i proprietari a scrivere il libro “La Camera delle MeraviglieCodice Palermo”.

 

Ancora oggi non si sa a cosa servisse, si è ipotizzato fosse luogo adibito alla preghiera all’interno della casa di un mercante; ma secondo l’istituto di lingue orientali e asiatiche dell’università di Bonn potrebbe trattarsi, in realtà, di una camera magica, in cui si svolgevano riti iniziatici massonici. Intanto, fra una leggenda e l’altra, è stata trasformata in casa-museo, visitabile previo appuntamento con un ticket d’ingresso. Per info, collegatevi alla pagina Facebook ufficiale.

2.680 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...