VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 16 LUGLIO 2021

Pantaloni per galleggiare in mare: il trucco salva-vita

Se si cade in mare e non si sa nuotare, le difficoltà possono essere tante, ma c’è un trucco che pochi sanno che permette di stare a galla usando una cosa che indossiamo tutti i giorni: i nostri pantaloni.

Galleggiare con i pantaloni: il video virale

A spiegare questo trucco è Robin, dal suo profilo Instagram di @dutchintheusa. In un video postato sul suo profilo, che ha già raggiunto circa 240 mila like, Robin spiega una tecnica infallibile per rimanere vivi dopo essere finiti in mare. Molte persone infatti cadono spesso da navi da crociera oppure semplicemente si spingono troppo al largo nuotando. Le correnti marine possono diventare molto forti, e trascinare anche un corpo molto robusto in mare aperto. Cosa si può fare quindi per rimanere vivi nel caso non si sappia nuotare, oppure si sia troppo stanchi per riuscire a rimanere a galla da soli? Secondo Robin il trucco è davvero semplice. Basta ricordarsi di avere addosso i propri pantaloni. A quel punto bisogna procedere per riempirli d’aria e trasformarli in un pratico galleggiante.

Galleggiare con i pantaloni: come funziona il trucco

La prima cosa da fare è togliersi i pantaloni e legare insieme il fondo delle due gambe. A questo punto bisogna assicurarsi che l’acqua non possa infiltrare il vostro “salvagente improvvisato”. È necessario quindi chiudere bene tutti i bottoni e tutte le zip presenti nei vostri pantaloni. Una volta fatto, arriva la parte più importante: riempire i pantaloni d’aria. Per riuscirci bisogna usare tutta la forza che avete nelle braccia e gettare la parte della vita verso l’acqua, cercando di raccogliere quanta più aria possibile nell’impatto. A questo punto bisogna solo sigillare anche la parte della vita con un bel nodo e creare una comoda ciambella ripiena d’aria e acqua marina, dentro alla quale potrete mettere la testa. In questo modo, le vostre vie respiratorie rimarranno a galleggiare sopra il livello dell’acqua in tutta sicurezza, e vi sembrerà di avere un comodo cuscino intorno al collo, che vi permetterà anche di rilassare i muscoli mentre aspettate i soccorsi.

Questa tecnica è in realtà usata da sempre nei corpi militari, come i marines, ma viene anche insegnata agli Scout e alle Coccinelle come utile tecnica di sopravvivenza in mare aperto.

Video tratto da: dutchintheusa

55.626 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...