VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
EMOZIONI 17 OTTOBRE 2021

Parcheggia la Lancia nello stesso posto per 50 anni: il gesto della città

Un uomo ha continuato a parcheggiare la sua Lancia Fulvia nello stesso posto per 50 anni, e ora potrebbe diventare un monumento della città. Sono tante e le storie particolari sulle macchine e i loro proprietari (come quella dell’uomo che apre il cofano e trova una sorpresa nel motore). Ma questa è una vicenda davvero emozionante e tutta italiana.

Parcheggiata nello stesso posto per 50 anni: la storia della Lancia Fulvia

La storia sembra quasi uscire da una delle fiabe di Rodari. La macchina, che pare abbandonata a se stessa, è rimasta nello stesso parcheggio per gli ultimi 50 anni. Molti bambini che l’hanno vista sostare nel parcheggio di Conegliano Veneto sono poi diventati adulti. Ma la macchina non si è mai mossa, diventando un punto fisso della ridente cittadina. La carrozzeria è infatti un po’ consumata, ha le gomme a terra e si può vedere del muschio crescere in alcuni punti della vettura. In molti hanno ironizzato sui social: “A Natale ci faremo il presepe!”. Ma da qualche giorno, questa macchina così scassata e sola, tanto da ricordare la storia del famoso maggiolino, è tornata a brillare. Dove? Ma sui social ovviamente: in molti hanno infatti condiviso le foto dell’auto parcheggiata da 50 anni davanti a una tabaccheria del centro, raccontando di quando la vedevano da bambini. È finita tra i trend topic della rete dopo che una pagina Facebook di Conegliano le aveva dedicato un post divenuto virale, riprendendo una vecchia foto di 7 anni fa, scattata da Roberto Soldan.

Chi è il proprietario della Lancia Fulvia

L’automobile è stata parcheggiata in via Zamboni nel 1974 da Angelo Fregolent, 94 anni, ex edicolante che la usava per andare al lavoro e la lasciava sempre nello stesso posto. E che da lì non l’ha più spostata dopo essere andato in pensione. La cosa interessante è che per tutti questi anni, il signor Angelo, ha continuato a pagare bollo e assicurazione nonostante non usi più la Fulvia dal 1974. Però adesso potrebbe doverla spostare. La polizia locale infatti ha chiesto ad Angelo di parcheggiare la Lancia altrove, e lasciare il parcheggio ad altre auto. Ma questo non significa che la vecchia macchina verrà rottamata. Sembra infatti che la città di Conegliano Veneto abbia deciso di fare un regalo al signor Angelo. Con ogni probabilità, l’ormai famosa Fulvia finirà nel cortile della scuola enologica della città, al posto di un vecchio pioppo ormai scomparso. Un gesto simbolico, che trasformerà l’auto in un vero monumento cittadino. E inoltre, permetterà al signor Fregolent di continuare a vedere la sua fedele compagna anche stando comodamente a casa sua.

27.864 visualizzazioni 43
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...