Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Parigi blindata per la nuova protesta dei gilet gialli

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
07 DICEMBRE 2018

Parigi, (askanews) - La Torre Eiffel, il museo del Louvre e decine di negozi sugli Champs-Elysees sono pronti a chiudere, in vista di possibili disordini e violenze durante le nuove proteste annunciate dai gilet gialli per l'8 dicembre a Parigi e in tutta la Francia.

Dopo le rivolte degli studenti dei licei francesi contro la riforma della scuola, con scontri e arresti in diverse città, il governo francese, nel suo periodo più nero della presidenza di Emmanuel Macron, è al lavoro per evitare un altro sabato di guerriglia urbana nelle strade e scene di devastazione dei manifestanti furiosi per l'aumento dei costi del carburante e il caro vita.

Le forze dell'ordine si stanno attrezzando, si temono fasce di estrema destra ed estrema sinistra che potrebbero convergere sulla capitale e innescare scontri.

"Per far fronte a questo, il governo mobiliterà risorse eccezionali oltre alle 65mila dispiegate in tutto il Paese" ha detto il primo ministro Edouard Philippe - continueremo ad arrestare e a consegnare alla giustizia chiunque venga sorpreso a commettere atti di violenza o distruzione".

Trend

guardali tutti

Consigli

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...