VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 22 LUGLIO 2021

Passenger Locator Form: attenzione a come e quando va compilato

Il Plf (Passenger locator form) è un modulo di localizzazione digitale per tutti i turisti che entrano in Italia. Il modulo di viaggio è necessario anche per uscire dall’Italia, se la meta della vacanza scelta lo prevede.

Come compilare il Plf

Il Plf serve alle autorità sanitarie per raccogliere informazioni sui viaggiatori per rendere più facile il tracciamento dei loro contatti, nel caso in cui entrino in contatto con il Covid.

I dati da inserire sono:

  • informazioni sul mezzo di trasporto e sul viaggio
  • informazioni di contatto e sull’indirizzo permanente
  • informazioni sull’alloggio precedente
  • indirizzo temporaneo
  • compagni di viaggio
  • informazioni sul contatto di emergenza

È necessario compilare un modulo per ciascun passeggero adulto. In caso di presenza di minori, quest’ultimi potranno essere registrati nel modulo dell’adulto accompagnatore. In caso di minori non accompagnati, il Plf dovrà essere compilato dal tutore prima della partenza.

Per chi entra in Italia in Italia bisogna collegarsi al sito app.euplf.eu e seguire la procedura guidata scegliere “Italia” come Paese di destinazione, registrarsi al sito creando un account personale, compilare ed inviare il Plf. Una volta inviato il modulo, il passeggero riceverà all’indirizzo e-mail, indicato in fase di registrazione, il Plf in formato pdf. Riceverà anche il QRcode che dovrà mostrare direttamente dal suo smartphone al momento dell’imbarco.

In alternativa, il passeggero potrà stampare una copia del PLF da mostrare all’imbarco. In casi eccezionali si può compilare il modulo cartaceo, valido solo per il rientro in Italia.

Quando si compila il Passenger Locator form

Tutti i passeggeri che vogliono fare ingresso in Italia, attraverso qualsiasi mezzo di trasporto e per qualunque durata, devono compilare il PLF prima del proprio ingresso tra.

Tra gli altri Paesi che richiedono il Plf ci sono, ad esempio:

  • Grecia
  • Spagna
  • Isola di Malta
  • Cipro
  • Regno Unito
  • Croazia
  • Irlanda
  • Portogallo

Se si viaggia su nave da crociera, il Plf va compilato prima dello sbarco. Bisogna compilare il Plf prima dell’imbarco se si viaggia su un traghetto, su un treno, su un autobus o in macchina. Se si viaggia in aereo, il Plf va compilato dopo il check-in e prima dell’imbarco. Se il viaggio comprende voli di collegamento/transiti in diversi Paesi (senza uscita dall’aeroporto), si può compilare un solo Plf per il Paese di destinazione finale.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...