VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 18 NOVEMBRE 2017

Paura in Argentina per un sottomarino disperso nell'Atlantico

Buenos Aires (askanews) - Paura in Argentina per un sottomarino disperso nell'Atlantico. Il portavoce della Marina argentina, Enrique Balbi, ha annunciato che è stato dichiarato "lo stato di ricerca e soccorso" per il sommergibile "AraSan Juan", che viene cercato intensamente nell'Atlantico meridionale dopo che ogni tipo di comunicazione è stata persa nelle prime ore di mercoledì 15 novembre 2017.

Il "San Juan", con un equipaggio di 44 persone, era diretto a Mar del Plata da Ushuaia, dove aveva effettuato una serie di esercitazioni. Nel momento in cui il contatto radio è stato

perso, il sottomarino si trovava nella zona del golfo San Jorge, tra Rio Gallegos e Puerto Deseado.

"Ci sono due scenari di ricerca - ha spiegato Balbi - da un lato bisogna capire se il sottomarino ha continuato a viaggaire con il motori verso la sua destinazione a Mar del Plata, da un altro bisogna capire se, invece, è andato alla deriva che è un'ipotesi da considerare".

Al momento almeno 4 unità navali della Marina argentina sono impegnate nella ricerca, suopportate da due mezzi aerei della base aeronavale di Trelew.

"Ci impegniamo a utilizzare tutte le risorse nazionali e internazionali necessarie per trovare il sottomarino 'Ara San Juan' il prima possibile", ha scritto sul suo profilo ufficiale Twitter il presidente aregntino, Mauricio Macri, "Siamo in contatto con le famiglie dell'equipaggio del sottomarino ARA San Juan per informarli e sostenerli. Condividiamo la loro preoccupazione e quella di tutti gli argentini.

Anche Papa Francesco ha voluto far arrivare ai familiari dell'equipaggio un messaggio di conforto. Il papa - si legge nel testo - esprime la sua preghiera fervente per i 44 componenti dell'equipaggio" del sottomarino 'Ara San Juan' disperso e assicura "tutta la sua vicinanza ai familiari e alle autorità militari e civili del Paese in questo difficile momento".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...