Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché a calcio si chiama “rabona”?

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
24 FEBBRAIO 2020 1.459 visualizzazioni

Perché a calcio si chiama “rabona”? Qual è la vostra squadra di calcio preferita? Sicuramente, avrete seguito almeno una volta una partita in televisione o allo stadio e, se a commentarla c’era un telecronista, lo avrete sentito descrivere alcune azioni di gioco o alcuni movimenti dei calciatori con termini un po’ particolari. Ad esempio, perché nel calcio si parla di “rabona”? Questa parola deriva dal termine spagnolo “rabo”, che significa “coda”: si tratta di un modo particolare di calciare il pallone, incrociando le gambe e usando il piede dietro per assestare il colpo. Nell’immaginario degli addetti ai lavori, questa giocata assomiglia al modo in cui le mucche scacciano le mosche, cioè con dei colpi secchi della coda; da qui, la nascita del termine, come italianizzazione del castigliano. Secondo alcuni, ad inventare questa “mossa” fu il calciatore italiano Giovanni Roccotelli, detto “Cocò”. Il motivo per effettuare questo accavallamento, apparentemente scomodo, è soprattutto quello di evitare di calciare con il piede “sbagliato”: tutti i giocatori, infatti, hanno un piede preferito o che sanno usare in maniera più efficace e, se la posizione in campo rispetto all’avversario non concede gli spazi necessari per assestarsi il pallone a dovere, accavallare le gambe facendo “rabona” può rivelarsi una strategia vincente. Una piccola curiosità: in Brasile, questa giocata si chiama “chaleira” (teiera) o “letra (lettera)”. Oggi hai imparato perché a calcio si chiama “rabona

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...