VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CURIOSITÀ 10 DICEMBRE 2019

Perché agli sposi si lancia il riso?

Perché agli sposi si lancia il riso?

Al termine della cerimonia, sul sagrato della chiesa gli amici più burloni mirano al viso, le mamme e le nonne temono per gli abiti macchiati, e i romantici piangono commossi. Denominatore comune, la pioggia di chicchi scagliata sui novelli sposi. Ma perché ai matrimoni di lancia il riso?

L’abitudine di lanciare riso agli sposi quando escono dal luogo di celebrazione è un rito propiziatorio di prosperità e fortuna. In quasi tutte le culture popolari il cereale simboleggia proprio l’abbondanza e la fertilità. Nell'antica Roma durante gli sposalizi si era soliti lanciare come forma di augurio chicchi di grano. Quando questo cominciò a scarseggiare, si pensò di sostituirlo con il riso, meno costoso e più facile da reperire. Secondo una delle ipotesi più gettonate, comunque, l’usanza di scagliare abbondanti manciate di chicchi di riso sugli sposi risale ad un’antica leggenda cinese. Si narra che, un giorno, un genio buono vide i contadini afflitti dalla carestia. Impietositosi, si strappò i denti, e li lanciò in una palude. Nacquero così molte piantine i cui frutti, tolta la buccia, ricordavano proprio il biancore dei denti. Da allora, ovunque ci sia una pianta di riso c’è abbondanza. A conferma di ciò, anche il famoso detto cinese che recita “uno lavora e nove mangiano riso”; in altre parole, se si coltiva il riso c’è cibo per tutti.

1.215 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...