Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché c’è l’ora legale?

28 GENNAIO 2020

Perché c’è l’ora legale? Sicuramente sapete che, durante l’anno, dobbiamo cambiare due volte l’ora: nei tempi moderni, infatti, non si è più soliti seguire i ritmi naturali del sole per lavorare, come accadeva nei campi prima della Rivoluzione Industriale. Ma perché c’è l’ora legale? Il passaggio dall’ora solare all’ora legale ci costringe a portare avanti di 60 minuti le lancette degli orologi a carica manuale e da parete e reimpostare quelli al quarzo del cruscotto dell’auto e degli elettrodomestici. Fortunatamente, i dispositivi elettronici come lo smartphone, la tv e il computer si sistemano da soli automaticamente. Questa operazione di manipolazione del tempo, obbligatoria in tutti i paesi della Comunità Europea fino al 2021, permette di sfruttare meglio l’illuminazione solare per risparmiare energia: a lanciare l’idea fu il politico statunitense Benjamin Franklin alla fine del 1700, convinto che iniziare a lavorare un’ora prima ogni mattina avrebbe permesso di usare meno candele e olio per le lampade la sera. L’iniziativa non ebbe successo fino alla I Guerra Mondiale: nel 1916, infatti, l’ora legale entrò in vigore in tutta Europa per favorire il risparmio energetico durante il conflitto. Oggi hai imparato perché c’è l’ora legale!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...