VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 01 APRILE 2022

Perché ci dà piacere schiacciare i brufoli

Ecco perché secondo la scienza per molti schiacciare brufoli e punti neri è un perverso piacere.

 

 

Per alcuni, la lotta a punti neri e brufoli è un rilassante antistress. In realtà, questo strano piacere – meno insolito di ciò che si possa credere – affonda le radici addirittura nell’800, epoca in cui era segnalato come vera e propria problematica di matrice psicologica. Ebbene sì: la letteratura medica di allora parlava di “rimozione compulsiva” dei brufoli, classificando il vizio come disturbo mentale ossessivo-compulsivo. In sostanza, il rimuovere il brufolo sarebbe diretta conseguenza di un bisogno ineluttabile e irrefrenabile, di un pensiero che in nessun modo può essere ostacolato.

 

 

Tuttavia, l’ossessione per brufoli e punti neri potrebbe tradire anche uno stato d’ansia o, nel peggiore dei casi, depressione: molti soggetti attanagliati da noia, apatia e solitudine si ritrovano a schiacciare in modo compulsivo i piccoli inestetismi, come chi si rosicchia unghie e/o cuticole. Ma l’azione tradisce anche un altro aspetto: la smania di perfezionismo, che si espleta proprio col tentativo di apparire sempre al meglio.

1.006 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...