Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché con le ciaspole non si affonda nella neve?

04 MARZO 2020

Perché con le ciaspole non si affonda nella neve? Che bello giocare con la neve, anche se sempre più spesso per trovarla bisogna andare per forza in alta montagna: quando il manto nevoso è molto alto, però, camminare senza sprofondare è praticamente impossibile a meno che non si abbiano ai piedi delle calzature davvero speciali, cioè le ciaspole. Perché con le ciaspole non si affonda nella neve? Fin dai tempi antichi, si è capito che mettersi agevolmente in cammino dopo un’abbondante nevicata era davvero un’impresa: per questo motivo, nelle vallate spesso impervie a ridosso delle catene montuose si escogitò un sistema che permettesse come di “galleggiare” sulla coltre bianca e che consisteva nell’agganciare sotto le suole dei calzari un reticolo formato da corde o strisce di cuoio, fissate ad un anello di legno. L’aspetto di questi accessori li ha fatti soprannominare anche “racchette da neve”: il loro scopo è quello di aumentare la superficie di contatto del nostro corpo eretto, allargando il punto d’appoggio, in modo che tutta la forza del peso che ci schiaccia a terra risulti meno concentrata sulle piante dei piedi. Se avete addosso una tuta da sci, provate a sdraiarvi sulla neve e vi accorgerete che sprofonderete molto di meno rispetto a quando restate dritti sulle vostre gambe. Oggi hai imparato perché con le ciaspole non si affonda nella neve!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...