VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
SPETTACOLI E VIP 21 MAGGIO 2020

Perché è famosa Ginevra Elkann

Bella e riservata, poliedrica e raffinata. Un cognome altisonante per una ragazza che ha sempre cercato di cavarsela da sola: ecco Ginevra Elkann.

 

Ginevra è nata a Londra il 24 settembre 1979. È la nipote di Gianni Agnelli, figlia di Margherita Agnelli e di Alain Elkann, sorella dei più noti John e Lapo.

 

Già da piccola si è abituata a culture e modi di vivere diversi, dividendosi tra l’Inghilterra, la Francia e il Brasile, e in Italia tra Roma e Torino.

 

Ha un animo più artistico rispetto a quello imprenditoriale dei fratelli, infatti ha scelto il cinema. Si è laureata all’Università Americana di Parigi e ha conseguito un Master in Regia Cinematografica alla London Film School.

 

Nella sua tesi di laurea era previsto un cortometraggio di 9 minuti che è stato proiettato alla 62ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

 

Alla fine degli anni ’90 è stata assistente alla regia del grande Bernardo Bertolucci per il film “L’assedio” e assistente di Anthony Minghella per la pellicola “Il talento di Mr. Ripley”.

 

Nel 2019 ha realizzato il suo primo lungometraggio come regista, dal titolo “Magari”, che causa Covid-19 non viene trasmesso nelle sale bensì in esclusiva su RaiPlay. Un film leggermente autobiografico, tra cui spiccano Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher.

 

Realizzata nel lavoro e in famiglia, si è sposata nel 2009 a Marrakech con Giovanni Gaetani dell’Aquila d’Aragona e insieme hanno tre bellissimi figli. Insomma, Ginevra è un ottimo modello di mamma in carriera.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...